L’ultimo urlo del Grande Torino: 67 anni fa la tragedia di Superga

L’ultimo urlo del Grande Torino: 67 anni fa la tragedia di Superga

Gli Invincibili / Il 4 maggio 1949 l’aereo che trasportava la squadra granata di ritorno da Lisbona si schiantò sul basamento della Basilica che domina il capoluogo

1 Commento

Erano le 17.05 circa del 4 maggio 1949 quando l’aereo che trasportava la squadra del Torino da Lisbona si schiantò sulla collina si Superga, la basilica che domina il capoluogo piemontese. Morirono tutte le 31 persone a bordo, tra cui – oltre i giocatori granata – anche i dirigenti, i membri dello staff tecnico e il personale di bordo. La squadra denominata Grande Torino, capace di vincere 5 scudetti consecutivi, e di ridare il sorriso dopo la guerra a milioni di italiani si polverizzò in quel piovoso pomeriggio.

Oggi – come da tradizione – ci sarà il consueto pellegrinaggio granata alla basilica di Superga, con la messa in loco, e il tiro della lettura dei nomi da parte del capitano Kamil Glik alla presenza di tutta la prima squadra granata.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giorgio.syrigo_950 - 1 anno fa

    Almeno sulle tragedie dovremmo essere TUTTI uniti nel dolore e nel ricordo. Una squadra eccezionale, patrimonio dell’Italia intera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy