Lys Gomis, il Toro nel sangue e quel “primo” compleanno da ex giocatore granata

Lys Gomis, il Toro nel sangue e quel “primo” compleanno da ex giocatore granata

Il portiere del Lecce compie oggi 27 anni

Lys Gomis

Compie oggi 27 anni Lys Gomis, attuale portiere del Lecce, ma eterno cuore Toro. Primo dei fratelli Gomis, arriva in granata dal Cuneo all’età di 16 anni e per i 10 anni successivi la sua carriera da calciatore sarà intrecciata a doppio filo con i colori granata.

Colonna della Primavera granata (con il quale conquista il trofeo personale di “Miglior giocatore assoluto” del Torneo di Viareggio 2007, Gomis conquista compagni e tifosi con il suo carattere scherzoso ed irriverente. Il suo grande amore per il granata lo porta a “fuggire” – letteralmente – dalla sua prima vera esperienza lontano da Torino, in prestito alla Spal nel 2008. Il giocatore, poi, “scappa” anche dal successivo prestito al Foggia, trovando la sua prima presenza da prof al Casale, nel 2011. Gomis torna finalmente alla casa base, per esordire in granata nel 2012, in Serie B. Poi l’esperienza ad Ascoli, la prima – ed unica – presenza in Serie A col Toro (il 30 novembre 2013, quando subentra a Daniele Padelli nella sfida contro il Genoa), e il girovagare in prestito tra Trapani, Frosinone e Timosoara. Il 9 luglio 2016 finisce la storia di Lys in granata: il Toro, infatti, lo cede a titolo definitivo al Lecce, e la lettera d’addio del portiere (leggi qui) strapperà lacrime e sorrisi ai tifosi granata, che nel corso degli anni si erano profondamente affezionati al portierone, alla sua goliardia, e al suo grande amore – appunto – per il Toro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy