Mihajlovic ricorda Meroni: “E’ morto giovane e bello, come gli eroi…”

Mihajlovic ricorda Meroni: “E’ morto giovane e bello, come gli eroi…”

Il ricordo / Il tecnico granata in occasione del 49° anniversario della Farfalla Granata ricorda Gigi prima di Palermo-Torino

Gigi Meroni

Durante la conferenza stampa di presentazione di Palermo-Torino, il tecnico granata Sinisa Mihajlovic ha voluto ricordare così Gigi Meroni, in coincidenza del 49° anniversario della sua morte, che cadeva ieri, 15 ottobre.

“Ieri è stato l’anniversario della morte di Gigi Meroni, che voi chiamate la Farfalla Granata. Io non l’ho mai visto giocare, ma per come me ne parlano era il George Best italiano, giocatore estroso e artista. Mi sarebbe piaciuto conoscerlo o allenarlo. Purtroppo è morto come gli eroi, da giovane e bello, così è rimasto nel cuore di tutti. L’essenza del Torino è nelle sua storia e nei suoi miti: noi dobbiamo prendere la forza dal lavoro del presente ma anche dai ricordi del passato, che dobbiamo cercare di onorare, per essere all’altezza di questi miti. Sicuramente davanti ho dei buoni attaccanti, spero riescano a imitare qualche giocata di Gigi che sicuramente da lassù ci guarderà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy