Pato Aguilera: per 21 anni fu sua l’ultima tripletta granata in Serie A

Pato Aguilera: per 21 anni fu sua l’ultima tripletta granata in Serie A

Figurine / L’ex attaccante uruguaiano compie oggi 51 anni. I problemi con la giustizia e con la droga

1 Commento
Aguilera

Compie oggi 51 anni un personaggio importante della storia recente del Torino: Carlos Alberto Aguilera detto “Pato”, ex attaccante uruguaiano che ha giocato con la maglia del Torino dal 1992 al 1994.

Arrivò al Torino nell’estate 1992 che era reduce dai migliori anni della carriera con la maglia del Genoa, in cui in coppia con Skhuravy fece sfracelli, in un momento in cui il Torino era tra le migliori squadre italiane, avendo visto sfumare pochi mesi prima ad Amsterdam la prima Coppa Uefa della storia. La prima stagione in granata fu ottima, con 16 reti in 43 presenze. Tre di queste furono segnate alla Roma il 9 maggio 1993: Aguilera è stato l’ultimo granata a segnare una tripletta in Serie A, prima di Ciro Immobile che il 22 marzo 2014 contro il Livorno rompesse l’incantesimo.

La stagione successiva invece fu opaca: solo una rete in 11 presenze, prima del ritorno in patria al Penarol.

Aguilera, negli ultimi anni, ha avuto seri problemi con la cocaina oltrechè con la giustizia italiana, che nel 1996 lo ha condannato in via definitiva a due anni di reclusione per sfruttamento della prostituzione (pena rimasta ineseguita e poi cancellata dall’indulto del 2007). Oggi, “Pato” ha superato i suoi problemi e lavora come commentatore televisivo in Uruguay.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Fosse arrivato prima al Toro anziché al Genoa avremmo forse vinto la nostra prima Coppa UEFA:

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy