Petizione Stadio Olimpico: stamattina la consegna in Comune

Petizione Stadio Olimpico: stamattina la consegna in Comune

Mondo Granata / La raccolta di firme è stata portata da pochi minuti a Palazzo di Città e sarà sottoposta all’attenzione del Consiglio Comunale

La raccolta firme per cambiare la denominazione dello Stadio Olimpico di Torino in “Stadio Grande Torino”, un’iniziativa di grande successo che in poco più di una settimana nella sua prima fase ha raccolto più di 11.000 firme, è stata consegnata da pochi minuti al Comune di Torino, per mano della promotrice Marina Cismondi. Il popolo granata ha fatto sentire in modo importante la sua voce: l’impianto di gioco di proprietà della Città, laddove il Torino FC gioca le gare casalinghe del campionato italiano, deve cambiare nome ed essere dedicato allo squadrone che perì a Superga il 4 maggio 1949.

Nella fattispecie, il plico è stato portato nelle mani del Sindaco da uno speciale ambasciatore: Massimiliano Romiti, presidente dell’Associazione Toro Mio, nonché dei soci sostenitori della Fondazione. Un incarico ricevuto dai promotori dell’iniziativa che fanno capo al gruppo facebook “Rivogliamo lo stadio Filadelfia”. Una petizione che ha quindi sospinto lo stesso presidente Urbano Cairo a sollecitare via lettera proprio il Sindaco Fassino in tal senso.

Petizione Olimpico: Cairo scrive a Fassino!

Nella giornata di domani, salvo sorprese, il presidente del Consiglio comunale Giovanni Porcino riunirà i capigruppo e chiederà il consenso senza divisioni politiche. Un altro passo importante potrebbe essere compiuto, nell’ottica della creazione della “Cittadella Granata” da tempo sognata dai tifosi che comprenderà lo stadio, il Filadelfia e l’impianto sportivo Robaldo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy