Procede l’iter per “Via Valentino Mazzola”: martedì il sopralluogo, ecco le opzioni

Procede l’iter per “Via Valentino Mazzola”: martedì il sopralluogo, ecco le opzioni

Le opzioni sono l’interno di via Spano, davanti al Filadelfia, oppure un giardino di via Arnaldo da Brescia

di Redazione Toro News

Procede spedito – ed è il caso di dire finalmente – l’iter per intitolare una via di Torino al capitano degli Invincibili, Valentino Mazzola. Come vi avevamo anticipato, il Comune di Torino sta per colmare questa lacuna tramite la Circoscrizione 8 guidata dal presidente Davide Ricca. Proprio una commissione del Consiglio circoscrizionale, martedì prossimo effettuerà dei sopralluoghi decisivi per la scelta della proposta. In Toponomastica verrà comunicata una delle due opzioni al vaglio: o l’interno di via Spano, che sbuca di fronte al Filadelfia o un giardino di via Arnaldo da Brescia. Si avvicina sempre di più, quindi, l’intitolazione di una via ad un monumento calcistico e non solo, importantissimo nella Torino e nell’Italia del dopoguerra.

Torino intitolerà una via a Valentino Mazzola: “La città si scusa per il ritardo”

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13966263 - 2 mesi fa

    un interno o un giardinetto, che presa per il culo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    Via Spano sarebbe il minimo sindacale. Altre soluzioni avrebbero solo il sapore di un “contentino”concesso con vergognoso(qui mi fermo) ritardo.Se Cairo si dimostrerà Hombre vertical(ed anche qui mi fermo) dovrebbe respingere al mittente altre soluzioni da presa per.il…. (terza fermata e capolinea). FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio sala 68 - 2 mesi fa

    Il grande Torino è storia, è il bello dell’Italia che risorgeva dopo la guerra. Bisogna essere orgogliosi di quei ragazzi , finalmente con colpevole ritardo, la città gli rende omaggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Hagakure - 2 mesi fa

    “La città si scusa per il ritardo”…!!!!

    Questa è la città dei rigatini zebrati, gli stessi che, grazie alla connivenza e complicità del loro presidente delinquente, fanno entrare striscioni per i quali dovrebbero avere la radiazione a vita.

    …ma la peggior cosa è avere un presidente che è anch’esso complice e connivente con questi delinquenti, al punto da permetter loro di entrare al Grande Torino e di assistere al derby…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hagakure - 2 mesi fa

      P.S.: Capitano, sei il nostro Mito e la nostra Leggenda: a Te dovrebbero dedicare una città intera…e non basterebbe neanche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy