Raduno Nazionale dei Toro Club: un successo storico

Raduno Nazionale dei Toro Club: un successo storico

Mondo Granata / Oltre 500 cuori uniti da un’unica passione per un evento incredibile e perfettamente organizzato da Paolo Bertola e il TC Chieri Roberto Rosato

Un evento senza precedenti, più di 500 cuori granata riuniti in quel di Chieri, nel primo Raduno Nazionale dei Toro Club. Un evento organizzato da nove mesi, nato dall’idea di Paolo Bertola, sostenuto dal direttivo del TC Roberto Rosato. In queste settimane vi abbiamo raccontato passo dopo passo l’evolversi di questa manifestazione che giorno dopo giorno prendeva forma. Lo abbiamo seguito anche con la nostra trasmissione Mondo Toro, in collaborazione con Radio Chieri che ha seguito in diretta la manifestazione con interventi puntuali e raccogliendo tutto l’entusiasmo dei tifosi. Presenti club da tutta Italia, anzi. Da tutto il mondo, con il Toro Club Buenos Aires e la rappresentanza del Toro Club Isola di Tonga.

Una festa ben riuscita, iniziata in mattinata al Pala Maddalene, con il ritrovo di tutti i tifosi e Don Aldo Rabino pronto a celebrare una speciale messa nella Domenica delle Palme. ”Questo è un evento storico, organizzato in un momento non facile per nessuno – ha detto il cappellano granata -. Noi ci aiutiamo a vicenda, uniti da un’unica fede. Ci sosteniamo nei momenti di difficoltà e un po’ come Don Bosco, siamo vicini a noi che siamo poveri. Per questo ho sempre creduto che anche Don Bosco fosse del Torino”.

I granata da tutta Italia, e non solo, assieme (foto Manolo Chirico)

Posted by Toro News on Domenica 29 marzo 2015

Animatore d’eccezione lo speaker ufficiale dello Stadio Olimpico di Torino Stefano Venneri, il quale ha presentato tutti i club presenti, incalzato gli ospiti con i suoi interventi e sospinto i tifosi a cantate e in coro. Bimbi della Scuola Calcio del Torino compresi. Franco Ossola, Serino Rampanti, Natalino Fossati, Beppe Pallavicini, Beppe Gandolfo, Oskar degli “Statuto”, Domenico Beccaria, Cesare Salvadori, Antonio Comi, Moreno Longo, Tony Vigato – accolto da applausi a scena aperta, da i tifosi che lo hanno definito ”Il Toro fatto persona”-. Quindi Davide Cravero, responsabile dei “Piccoli Amici”, il nostro vice direttore Gino Strippoli che ha così dichiarato: ”Fiero di essere qui. Mi sono innamorato del Toro come tanti fin da bambino, quando mio padre mi portò a Genova per vedere la mia squadra del cuore vincere la Coppa Italia contro il Milan. C’erano tutti i campioni che oggi rivedo qui assieme a tutti noi”.

Intervento da Cuore Toro, anche quello del tecnico della Primavera Moreno Longo: ”Essere qui tutti assieme dimostra il nostro amore per il Toro. Siamo tutti assieme qui con Pulici con i ragazzi del Filadelfia, vorremmo ripetere quanto fatto nella passata stagione per voi tifosi e da oggi, anche per onorare eventi come questi”.

Una giornata destinata a restare nella storia del calcio. Nessuno prima d’ora era riuscito a fare tanto, e considerando il poco tempo a disposizione, il valore raddoppia. Momenti che soltanto i tifosi del Toro possono regalare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy