Seconda rapina in pochi giorni: ancora vittima Don Robella, cappellano del Toro

Seconda rapina in pochi giorni: ancora vittima Don Robella, cappellano del Toro

Mondo granata / Sparite le offerte in memoria dei defunti ed il computer del padre spirituale granata nella parrocchia “Santissima Trinità” a Nichelino

di Redazione Toro News

Seconda incursione fuorilegge nel giro di pochissimi giorni, a farne le spese è sempre la parrocchia “Santissima Trinità” di Nichelino nella quale ad esercitare le funzioni e gestire le attività è Don Riccardo Robella, padre spirituale e cappellano del Torino dalla scomparsa di Don Aldo Rabino. Come riporta CronacaQui vi erano stati anche altri tentativi precedenti non andati a buon fine, mentre invece questa volta il ‘doppio colpo’ è andato a segno: la vittima è la medesima, il bottino differente.

Nel primo caso erano spariti i soldi delle offerte versate dai fedeli in memoria dei defunti – all’incirca 500 euro – mentre nella seconda occasione a scomparire è stato un oggetto di carattere più personale_ il computer del cappellano granata, attraverso il quale Don Robella gestiva appunto tutte le attività parrocchiali. Sembra che i malintenzionati abbiano avuto accesso alla parrocchia attraverso il cortile interno per poi forzare e rompere prima la porta del retro e poi anche quella dell’ufficio del padre spirituale. Due episodi deprecabili di piccola criminalità del giro di pochi giorni, le autorità si sono già attivate per rintracciare i colpevoli di questi gesti. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy