Stefan Schwoch e quei gol che valsero la promozione nel 2001

Stefan Schwoch e quei gol che valsero la promozione nel 2001

L’ex attaccante compie oggi 47 anni: per lui una stagione in granata, con reti pesanti…

1 Commento

Stefan Schwoch compie oggi 47 anni: l’ex attaccante ha collezionato in tutto 38 presenze granata, contribuendo alla promozione in Serie A della squadra allora allenata da Camolese nella stagione 2000/2001. Di origine polacca, nato a Bolzano, Schwoch inizia la sua carriera da professionista nella Spal, in Serie C2, nel 1989. Piano piano, la punta sale di categoria, e dopo la gavetta tra Livorno e Ravenna, approda in Serie B al Venezia, dove a suon di gol conquista la promozione sotto la guida tecnica di Walte Novellino.

Nel ’99 passa al Napoli in Serie B, contribuisce alla promozione partenopea, e si sposta al Torino, dove conquista – per l’ennesima volta – il traguardo del “salto” di categoria. Ma è in Serie B che Schwoch ha sempre dato il suo meglio: nel 2001 la punta viene acquistata dal Vicenza, di cui diviene simbolo e bomber, segnano sino al suo ritiro nel 2008 quasi 80 gol, diventando il secondo miglior marcatore di sempre nella storia del campionato cadetto dopo con 135 gol. Dopo aver appeso le scarpette, Schwoch diventa ds proprio dei biancorossi, per poi ritirarsi definitivamente dal calcio, continuando però a tifare Vicenza.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 mese fa

    Peccato abbia giocato nel Toro per una sola stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy