Torino e Filadelfia: la Regione è pronta a coprire anche gli interessi sul mutuo

Torino e Filadelfia: la Regione è pronta a coprire anche gli interessi sul mutuo

Verso la ricostruzione / L’equivoco appare chiarito, la marcia può continuare

Il cronoprogramma stilato dalla Fondazione Filadelfia, negli scorsi giorni aveva paventato un possibile rallentamento, causa qualche conto che non tornava (qui i dettagli). Successivamente la notizia di un’improbabile cambio di direzione da parte della Regione, riguardo il mutuo garantito, utile alla ricostruzione. Tutto nasce dagli interessi applicati sui 3,5 milioni di euro che il Credito Valtellinese presterà direttamente alla Fondazione: questi, sono compresi o no nel contributo offerto dalla Regione? La risposta data oggi dagli esponenti è sì.

A dire il vero, non ci sarebbe dovuto essere alcun dubbio di sorta, stando alla Legge regionale del 7 maggio 2013, n. 8 (la legge finanziaria per l’anno 2013, per intenderci). Il cui articolo 38, secondo capoverso, recita: ”Al fine di promuovere attraverso la Fondazione Stadio Filadelfia la ricostruzione dell’impianto Filadelfia, è concesso alla Fondazione un contributo straordinario massimo pari a 3.500.000,00 di euro. Il contributo di cui al comma 1 è devoluto annualmente per un importo non superiore a 275.000,00 euro e non oltre i quindici anni complessivi ed è finalizzato al regolare pagamento delle rate di ammortamento dei mutui contratti dalla Fondazione per la ricostruzione del complesso sportivo”.

Facendo le dovute somme e contro-somme, si nota di come il contributo straordinario (275mila euro, per 15 anni, quindi 4.125.000 euro in totale) sia comprensivo degli interessi sullo stesso capitale fornito a ”garanzia fideiussoria”. Interessi che ammontano al 2.5% (per ulteriori dettagli relativi al mutuo concesso dal Credito Valtellinese cliccate qui).

L’equivoco dunque appare chiarito, la marcia verso la ricostruzione può continuare, nella speranza che sulla stessa strada non si presentino ulteriori ostacoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy