Torino in lutto: è morto Gigi Radice

Torino in lutto: è morto Gigi Radice

L’allenatore dell’ultimo Scudetto si è spento a 83 anni

di Redazione Toro News

Si è spento Gigi Radice dopo una lunga malattia. Il tecnico dell’ultimo Scudetto del Torino, datato 1976, si è spento a 83 anni: da tempo era malato di Alzheimer. Il 2018 si porta via un altro storico del tecnico del Torino dopo Emiliano Mondonico e Gustavo Giagnoni: il club granata piange la scomparsa del rivoluzionario allenatore di Cesano Maderno.

67 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maroso - 6 giorni fa

    Ciao Mr.Radice, ciao Gigi.Non ti dimenticheremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maroso - 6 giorni fa

    Ciao Mr.Radice, ciao Gigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. s.simone_183 - 6 giorni fa

    Ciao Gigi, riposa in pace. Rimarrai per sempre nella gloriosa storia del TORO ed io mi ritengo fortunato per aver seguito dal vivo sempre le gesta della tua stupenda squadra, il cui gioco non aveva uguali nel firmamento calcistico italiano, e, forse, mondiale. Impazzivo perchè non riuscivo ad avere notizie sulle tue condizioni di salute ed ora capisco il perchè. Vivissime condoglianze alla famiglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13693832 - 7 giorni fa

    Ciao Mister Riposa in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bongiobello - 7 giorni fa

    Era domenica pomeriggio di un maggio con il sole. Mio padre guardava 90′ minuto. Pulici segna in tuffo ed io dicento granata in quel momento. Ora ho i brividi a ripensarci. Grszie mister. Uomini come voi non ce ne sono più. Grazie!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. renato - 7 giorni fa

    LO diceva anche Lucio battisti parecchi anni fa che quello che contano sono solo “emozioni”.
    Ecco, tu ci hai regalato “emozioni”…
    Non so perchè ma ogi mi sento un po’ più vecchio….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Russcumelsang - 7 giorni fa

    Gigi Radice. Emiliano Mondonico. Gustavo Giagnoni.
    Siete stati tre immensi allenatori ognuno dei quali ha interpretato alla perfezione lo spirito granata. Perchè lo sentivate, perchè eravate grandi uomini oltre che grandi mister.
    Per chi, come me, non è più giovanissimo è stata una fortuna veder giocare i vostri “Toro” e lo è tramandare ai posteri le vostre imprese.
    Riposate in pace, siete unici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13964306 - 7 giorni fa

    Un saluto a un grande uomo e un grande tecnico che ci ha portato insieme ad una grande squadra allo scudetto del 76’e a quel grandissimo secondo posto dietro al verona di bagnoli con leo junior serena dossena zaccarelli e schachner . Ciao Gigi rimarrai sempre nei cuori di tutti I tifosi granata ed entri di diritto nella leggenda granata .Ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. vicTORINOx - 7 giorni fa

    Comunque, noi ‘fenomeni’ siamo stati capaci di fischiarlo e di esonerarlo per ben due volte (80 e 88). Sei nel mio Panteon con Giagnoni e Mondonico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13963316 - 7 giorni fa

    RIP NOSTRO CARO SERGENTE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. dattero - 7 giorni fa

    Malinconia e tanti ricordi,ma tanti anche momenti di tensione certo
    Mio Dio,mi rendo conto che sei stato un pezzo di vita vero,vissuto. Tu,giagno e mondo che coincidenza feroce. “Muoviti,sei ancora li?tuo padre ti aspetta,Diobono”.. basta,mi fermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Hagakure - 1 settimana fa

    Ciao Gigi, nessuna parola servirebbe a lenire il mio dolore e le lacrime per la Tua dipartita.

    Quello che sei stato, hai fatto e hai dato al Toro è Immenso ed è Storia sempre e per sempre Viva nella nostra memoria e nei nostri Cuori Granata, insieme e indissolubilmente alla Legganda degli Invincibili.

    Riposa in pace, Radix, e sono certo che, Lassù, ci saranno proprio gli Invincibili ad accoglierti e a tributarti quei Trionfi e quegli Onori dei quali in Terra hai potuto godere, insieme ai Tuoi Ragazzi Granata di allora e a Noi Tutti, che con Te abbiamo vissuto e rivissuto, piangendo di gioia.

    “Ciò che facciamo in vita, rieccheggia nell’eternità!”

    (Massimo Decimo Meridio, il Gladiatore)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13963189 - 1 settimana fa

    Radice e 11 grandi contro tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. granatadellabassa - 1 settimana fa

    Che nostalgia di quei tempi! Sapevo che stava male e ogni tanto ci pensavo, l’ultima volta ieri sera… sentendo Pecci che commentava mi chiedevo se fosse davanti alla tv pur sapendo della sua malattia…
    Grazie di tutto Gigi! RIP.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Il mio Toro - 1 settimana fa

    RIP sergente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13814870 - 1 settimana fa

    grazie di tutto GRANDE amatissimo indimenticabile Mister….veramente dispiaciuta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Fscuticchio - 1 settimana fa

    Gigi…………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-14036712 - 1 settimana fa

    Non ci sono parole se non quelle di scrivere grazie per quello che hai fatto per noi del TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Seagull'59 - 1 settimana fa

    Gigi, mi hai fatto sognare a 17 anni vincendo lo scudetto e facendo giocare al Toro un calcio poi copiato e invidiato da tanti.
    Grazie e Riposa in Pace! Gli Angeli del Grande Torino ti accoglieranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Marchese del Grillo - 1 settimana fa

    Le persone come Gigi, o come il Mondo, non scompaiono mai. Restano vive, indelebili, indimenticabili nei cuori di noi tutti.
    Ciao sergente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. prawda - 1 settimana fa

    Radice racchiude i miei ricordi piu’ belli legati al Toro, mi fa ricordare anche tutte le partite viste insieme a mio padre allo stadio, la cavalcata dello scudetto ma il piu’ bel Torino per me resta quello del 76/77, forse troppo bello per essere anche vincente.
    Radice vorrei ricordarlo con una sua dichiarazione tratta da un libro di Salvatore Lo Presti: “Io non sapevo esattamente cosa fosse il Grande Torino per la tifoseria granata. Lo immaginavo vagamente ma era una idea dai contorni un po’ sbiaditi. Ho capito tutto un pomeriggio, al termine di una delle nostre prime belle partite di campionato, quando un tifoso anziano, con un fazzoletto granata stretto sul collo, mi ha preso la mano, me l’ha stretta, e mi ha detto: Grazie; perche’ oggi mi e’ sembrato di vedere giocare quelli la’, il Grande Torino.”
    Addio Radix, grazie per le emozioni e le gioie che ci hai dato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

    Che Dispiacere….!!!! Sapevo attraverso notizie frammentarie che era molto malato….Ciao grande RADIX, sei stato il vero pioniere di un calcio che all’epoca si praticava solo in Olanda, il tuo avvento ha segnato un epoca non solo per il nostro grande amato Toro che riassaporo’ la gioia dello scudetto 27 anni dopo superga, ma per tutto il calcio italiano. Grazie anche all’apporto di grandi uomini come zaccarelli, Pecci Claudio Sala, Graziani, Pulici ,Castellini ecc.. costruisti una macchina quasi perfetta….Non nascondo che mentre sto scrivendo una lacrima sta scendendo furtivamente lungo il mio viso. Mondo , Giagnoni, Radix,.. il 2018 ha portato via 30 anni della nostra storia…A tutti e tre auguro di trascorrere un sereno Natale da lassù e….ogni tanto date uno sguardo quaggiù che siamo tanto inguaiati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Sanguegranata - 1 settimana fa

    Addio per sempre grande mister grazie per tutto quello che hai dato al Toro…mi auguro che da la su possa guidarci al meglio…riposa in pace
    Forza toroooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. giangi - 1 settimana fa

    un altro pezzo di cuore granata,
    che se ne va!

    Grazie Gigi per avermi fatto amare questi colori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. spettro73 - 1 settimana fa

    Dolore immenso per la perdita del nostro mister, del mio amatissimo mister. Da tanto tempo forse te ne eri già andato, ma non dalla mia testa e dal mio cuore. Li ci resterai per sempre. Gigi Radice leggenda granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. pasastabala - 1 settimana fa

    Grazie Gigi. Grazie per lo scudetto.Per la tua grinta, per le tue idee innovative, per il tuo coraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-14071465 - 1 settimana fa

    Grazie Gigi…il 26 Maggio 1976 intorno alle ore 17 Grazie a te e ai tuoi Campioni d ‘Italia io sono diventato Tifoso del TORO. Avevo quasi 8 anni ed ero con la mia famiglia a passeggiare in via Giordano Bruno all ‘altezza di corso Bramante non seguivo il calcio a mio padre non interessava molto , ricordo ancora la festa i caroselli le bandiere la città era tutta Granata un ricordo bellissimo da quel momento non ho mai smesso di seguire il mio TORO. Ecco quello che manca al Toro di oggi forse è avere in società gente come Pulici Claudio Sala o Zaccarelli un Ciccio Graziani un Pecci uomini che hanno realizzato un sogno e che potre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Il_Principe_della_Zolla - 1 settimana fa

    Siamo più poveri e più soli. Ha cambiato il Toro, gli ha dato gloria e dignità. Un monito e un esempio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. CUORE GRANATA 44 - 1 settimana fa

    Se n’e andata un’altra icona del ns. Toro che fu.Guardando la foto che correda l’articolo sono stato colto da una grande tristezza sia per Radix che per la cornice di pubblico che assiepava il Comunale.Altri tempi! Io, ma penso tutti coloro che, come me, hanno vissuto quelle atmosfere in età già adulta mi considero un reduce di una “vecchia guardia” ormai in via di estinzione che ha il rammarico di dover assistere ad una lenta ma progressiva marginalità di questo ns. Toro che da anni ha perso quelle peculiarità che ci hanno reso unici.Grazie Radix per la gioia sportiva che ci hai fatto vivere! Entrerai di diritto nella “Galleria degli Indimenticabili” RIP.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 settimana fa

      Hai ragione. I tempi cambiano e per noi in peggio. Ero ragazzo e andavo in Maratona, altra atmosfera, eravamo tutti più semplici e genuini, ma tutti sinceramente innamorati, tifosi, giocatori, allenatore, Presidente. Almeno noi possiamo dire di averlo vissuto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Toro71 - 1 settimana fa

    Sono diventato tifoso del Toro grazie a Gigi Radice che nel ’76 ci ha dato la gioia di vincere l’ultimo scudetto. Riposa in pace Grande Mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granata Forever - 1 settimana fa

    Avevo 10 anni quando questo UOMO mi ha stregato e infine mi ha legato a questa Squadra che amo alla follia. Grazie MISTER…..RIP

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Granata - 1 settimana fa

    Mi mancheranno i tuoi foglietti di carta sui quali disegnavi un campetto , lo riempivi di cerchi, ed assegnavi così nomi e ruoli. Riposa in pace. Ciao Gigi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. leo67 - 1 settimana fa

    Addio Gigi! Uomo vero e di altri tempi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. rokko110768 - 1 settimana fa

    Avevo quasi 8 anni, ero con i miei genitori in gita (credo fosse una pista di pattinaggio da Caudano). La radiolina a palla che raccontò quel giorno memorabile.
    Da più adolescente (1984-85) ne apprezzai ancora meglio il suo credo calcistico, pressing e verticalizzazione.
    Il Migliore per me dei Ns Mister, insieme con Emiliano che ora ha raggiunto. Riposa in pace Gigi, te lo meriti per tutto quello che hai fatto e per la sofferenza di questa terribile malattia che ti ha colpito.
    Da lassù, con Valentino e Gli Invincibili, con Ferrini, con Mondonico, con Meroni e tutti gli altri veglia su di noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Filadelfia - 1 settimana fa

    Ciao Mister. Ho iniziato a seguire il TORO, da bambino, con mio padre nell’anno dello scudetto. Che bei ricordi. Un TORO tremendista, che giocava un calcio moderno grazie ad un ALLENATORE INNOVATORE. Grazie Mister per quello che hai dato al TORO e al calcio. Ritrovi Giorgio Ferrini, il Tremendista per eccellenza, il Mondo, Meroni, il Predidentissimo Pianelli e gli INVICIBILI. Sarà grande Festa nel FILA CELESTE. R.I.P. GIGI. :-(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. otto88 - 1 settimana fa

    Tristezza infinita ……l’uomo della rinascita ….veramente l’innovatore del calcio moderno in italia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. silviot64 - 1 settimana fa

    Non dimenticherò mai quel giorno, avevo 12 anni. Il lunedì a scuola con la bandiera che stesi sul banco. Emozioni e gioie calcistiche che non ho più vissuto, perlomeno così intense, nei 42 anni successivi. Allora non avrei mai pensato (e accettato) che il tutto non si sarebbe più ripetuto per così tanto tempo. Grazie Gigi, riposa in pace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Alessio_1964 - 1 settimana fa

    16 maggio 1976,
    avevo 12 anni
    attaccato ai pantaloni di mio fratello più grande;
    l’emozione, il viaggio in pullman e poi in tram, il “vecchio” comunale pieno come non mai, tutto rosso barbera, chi già piangeva, chi pregava, io che avevo già capito da anni quale sarebbe stata la mia strada e la mia sofferenza;
    la partita, la paura, la radiolina attaccata all’orecchio e poi un urlo iniziato e mai più terminato;
    la corsa a Torino, il serpentone sino a Superga;
    si cresce così in fretta ma mai smetterò il mio grande amore per il nostro colore;
    grazie di cuore Gigi per averci fatto sentire importanti e per averci fatto sognare;
    buon viaggio
    Alessio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. marione - 1 settimana fa

    E’ stato un grandissimo allenatore. Dopo Mondo e Giagnoni ora anche lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. ddavide69 - 1 settimana fa

    Ciao GRANDE GIGI e grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. okami - 1 settimana fa

    formidabili quegli anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. nonno46 - 1 settimana fa

    E’ vero che quello del 76 era un Toro di grandi campioni come Pulici Graziani Sala ……..ma anche di onesti “lavoratori” comprimari : il merito di Radice è di averne fatto una SQUADRA, amalgamando i giocatori e proponendo un gioco moderno e divertente.
    Lo scudetto se l’è meritato tutto, e mi ricordo con commozione quando abbiamo attaccato il poster nella camera di mio figlio che aveva 5 anni e da allora è diventato anche lui tifosissimo.
    Grazie Radix per i momenti belli che ci hai regalato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. user-13658508 - 1 settimana fa

    16 maggio 1976 mi hai fatto piangere di gioia …GRAZIE MISTER

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Max - 1 settimana fa

    Ciao Mister
    che un giorno possa arrivare uno come te per farci rivivere quel sogno
    Rip

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Granat....iere di Sardegna - 1 settimana fa

    Riposa in pace Gigi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. lipsiagranata - 1 settimana fa

    Ha allenato il Toro dello scudetto che aveva 42 anni… che grande! E che brutta fine con l’Alzheimer… salutarci il Mondo e Giagnoni!!! Al derby cercheremo di cantare un po’ più forte in tuo onore!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. ProfondoGranata - 1 settimana fa

    Resterai per sempre nei nostri Vecchi Cuori Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. lucapecc_908 - 1 settimana fa

    Grazie di tutto…la tua incazzatura a fine partita per il gol del Cesena con Mozzini e il Giaguaro che ti chiedono scusa è il simbolo di come tutti noi vorremmo sempre vedere il Toro…era già grande il dispiacere di saperti malato…
    Fra l’altro nell’85 se non viene fuori il Verona e Garella che a Torino ha parato di tutto ci regali anche un altro sogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rokko110768 - 1 settimana fa

      Bravissimo nell’aver ricordato la stagione 84-85, perdemmo lo Scudetto per un niente trovando un Verona irripetibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

        Ricordo perfettamente quell’anno ho sempre avuto la sensazione che non ci credemmo abbastanza perché eravamo più forti del Verona..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Drovidales - 1 settimana fa

    Ciao Mister, grazie per le indimenticabili emozioni che ci hai regalato… RIP

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. studio.borgn_241 - 1 settimana fa

    Un grande in tutti i sensi. Un abbraccio Mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Max63 - 1 settimana fa

    Tutti hanno decantato Sacchi come un innovatore del calcio, Radice lo era già stato negli anni 70 ed il suo Toro era già quello che anni dopo, molti anni dopo divenne il calcio moderno.
    Grazie Gigi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. granata - 1 settimana fa

    Un grande, grandissimo tecnico, moderno e coraggioso. Con lui il Toro del dopo Superga ha raggiunto le vette più alte, non solo per i risultati, ma anche per il gioco meraviglioso, quello del calcio all’ olandese, fatto di squadra corta, pressing e fuorigioco, quando in Italia praticamente tutti giovcavano ancora con lanci lunghi e contropiede.
    A Radice spetta un posto nella nostra hall of fame. Riposi in pace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Schiffer - 1 settimana fa

    Ciao Gigi. Un dolore immenso. Non ci sono altre parole….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. studio.borgn_914 - 1 settimana fa

    Un grande in tutti i sensi. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e il suo sguardo valeva più di cento parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. BIRILLO - 1 settimana fa

    mi sento solo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. ACT1906 - 1 settimana fa

    GRAZIE GIGI R.I.P.
    FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. suoladicane - 1 settimana fa

    ciao radix
    spero vincerai tanti altri scudetti dall’altra parte………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Vanni - 1 settimana fa

    RIP Gigi. Ci hai fatto godere con uno dei piu’ Grandi Toro di sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. bertu62 - 1 settimana fa

    Bando alle CAZ**TE: è morto un grande uomo! R.I.P. Gigi… FV♥G!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 1 settimana fa

      Non manchi occasione per smentirti, poverino!!! Ho compassione per Te, devi essere molto povero ed arido dentro…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. gian.ca_58 - 1 settimana fa

    Un altro pezzo di storia granata che se ne va come Mondo e Giagnoni…RIP Grande Gigi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Torello_621 - 1 settimana fa

    Ciao Gigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. masterfabio - 1 settimana fa

    Grazie di tutto Gigi. R.I.P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. BIRILLO - 1 settimana fa

    ……..nooo…….. noooooooooo…nooooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy