Torino, Malagò: Filadelfia? Io il seggiolino l’ho comprato…”

Torino, Malagò: Filadelfia? Io il seggiolino l’ho comprato…”

Intervista / Il presidente del Coni, presente alla conferenza di chiusura di Torino Capitale Europea dello Sport 2015 racconta un curioso retroscena: “Farò mettere il nome della mia fidanzata, granata nel midollo”

1 Commento

Questa mattina è andata in scena la conferenza stampa di chiusura di Torino Capitale Europea dello Sport 2015, un evento durato un anno intero caratterizzato da tante iniziative e convegni. Presente tra gli altri (oltre al patron granata Urbano Cairo) anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, il quale dopo aver visitato il Fila nei mesi scorsi ha raccontato un piccolo retroscenta: “Anche io ho comprato un seggiolino per il Filadelfia, non mi interessa avere la targhetta con il mio nome sopra, piuttosto quello della mia fidanzata che è una granata sfegatata. Chiederò quindi di far mettere il suo nome. Il Fila è un patrimonio storico dello sport italiano che ancora oggi crede fortemente nei valori umani e sportivi incarnati dal Grande Torino”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davi - 2 anni fa

    Da architetto dico che sto progetto non mi convince per niente…Non ha nulla del fascino TORO..è brutto…ma va bene così, in ogni caso si doveva partire…speriamo bene e che la fondazione possa mettere le mani sopra a tutela di tutti noi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy