Torino-Piacenza 2-1: quando Quagliarella esordiva in granata

Torino-Piacenza 2-1: quando Quagliarella esordiva in granata

Memorie Granata / I primi passi in campo dell’attaccante destinato a partire, per poi tornare una volta maturo

Fabio Quagliarella: capocannoniere del Torino, bloccato sul finale di stagione per un problema muscolare. Proprio lui, il bomber di Castellammare di Stabia, 15 anni fa esordiva per la prima volta con la maglia granata.

Era il Toro di Mondonico. Di Massimo Vidulich, Beppe Aghemo e infine Attilio Romero. Una stagione difficile, molto travagliata. Destinata a restare nella storia come l’inizio della fine di quel segno ovale, ora scomparso. 

Proprio il 15 maggio del 2000, tra le mura amiche contro il Piacenza, esordiva al 15′ della ripresa un certo Fabio Quagliarella che prendeva il posto di Scarlato. Un segno del destino, forse. O forse no. Ad ogni modo il ragazzo entra in campo e si batte come un leone. La sfida viene decisa dalla doppietta di Marco Ferrante che ribalta il risultato, dopo la rete messa a segno da Alberto Gilardino (altro giovane destinato a far parlare di sè in futuro). 

La storia la conoscono tutti, il Toro quell’anno si classificò al 15° posto retrocedendo nel campionato cadetto. Da quel momento iniziò un periodo fatti di alti (pochi) e bassi (tanti). Quindi il fallimento e l’inizio di una nuova era sotto la denominazione di Torino Fc. 

IL TABELLINO DELLA PARTITA

TORINO – PIACENZA 2-1

Arbitro: Cassarà di Palermo

RETI: Gilardino 16′ (P), Ferrante 18′, 30′ (T)

TORINO: Bucci, Bonomi, Grandoni, Galante, Maltagliati, Panarelli, Brambilla, Pecchia (al 66′ Fusseini), Scarchilli, Ferrante, Scarlato (al 60′ Quagliarella – al 60′ Mariani). A disp. Nista, Minotti, Crippa, Calaiò. All.  Mondonico.

PIACENZA: Roma, Polonia, Delli Carri, Lamacchi, Manighetti (all’85’ Forlini), Gautieri (al 57′ Rizzitelli), Cristallini, Tagliaferri, Morrone (al 77′ Salvioni), Gilardino, Rastelli. A disposizione: Giovagnoli, Lucarelli, Maccagni, Zitolo. Allenatore: Bernazzani.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy