Torino: una via dedicata ad Orfeo Pianelli

Torino: una via dedicata ad Orfeo Pianelli

Mondo Granata / La proposta del consigliere Dario Troiano arriva oggi in Comune: “La Città glielo deve”. Si valuta di cambiare nome al pezzo finale di via Filadelfia

5 commenti

Ri-entrare al Fila, da via Orfeo Pianelli: a breve tutto questo potrebbe essere possibile. Proprio oggi il consigliere comunale del gruppo Moderati Dario Troiano presenterà la richiesta formale per intitolare una via della Città allo storico presidente dell’ultimo scudetto granata.

Come in molti sapranno, la toponomastica torinese non permette l’intitolazione di vie, corsi e piazze se non ad almeno dieci anni dalla morte dell’illustre personaggio del caso. E bene a 11 anni dalla sua morte e a 40 anni dall’ultimo scudetto del Toro, il suo Toro, ecco che ora le credenziali necessarie ci sono tutte: “É un debito di riconoscenza verso un uomo che qui si è formato, lavorando per mantenersi agli studi serali, che qui ha rischiato in proprio prima di affermarsi come imprenditore, che anche qui ha soddisfatto la sua passione per lo sport, in particolare le auto – afferma il consigliere Troiano-. Ma che soprattutto qui ha preso per mano una squadra dal passato glorioso ma dal presente precario e l’ha portata alle più alte vette del calcio italiano, lo scudetto del 1976, grazie all’acquisto e alla formazione di giocatori come Claudio Sala, Paolo Pulici e Ciccio Graziani, e all’ingaggio di allenatori come Gigi Radice, quello dello scudetto, e prima ancora Nereo Rocco”.

Non solo presidente del Torino, ma anche e soprattutto un uomo che ha dato lavoro ai cittadini: “Anche come imprenditore Orfeo Pianelli ha portato nel mondo il nome di Torino, quando l’Unione Sovietica guidata da Breznev ha installato i sistemi di trasporto della Pianelli&Traversa nello stabilimento di Togliattigrad. Per tutto questo Torino deve dedicare una via a Orfeo Pianelli – conclude Troiano –. Meglio sarebbe se fosse vicino al teatro delle sue imprese, via Filadelfia e dintorni, dove il Filadelfia che rinasce e il Comunale risuonano ancora dell’eco di una gloria sportiva che da allora attende di essere rispolverata”.

La proposta sarà inoltrata oggi, ma la commissione toponomastica non si riunirà più sino alla formazione del nuovo governo cittadino. Una richiesta formale presentata al fotofinish che sarà senza dubbio portata avanti anche dopo le elezioni. Per dare il giusto peso ad un uomo che ha fatto tanto per il Toro e per Torino, intitolandogli una via, magari proprio dove il tratto stradale dell’attuale via Filadelfia finisce e incrocia via Giordano Bruno. Ecco, il pezzo finale potrebbero diventare via Orfeo Pianelli ed entro un anno i tifosi del Torino potrebbe (ri)entrare al Fila proprio dalla via dell’ultimo presidente in grado di vincere uno scudetto.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maroso - 2 anni fa

    Una pessima idea! Non pere il Cav, Orfeo Pianelli, che merita ben altri onori: ma come è potuto venire in mente di cambiare nome a Via Filadelfia, proprio là dove sorge lo stadio! Così si spezza il binomio Filadelfia stadio – Filadelfia Via. Complimenti per la senmsibilità.IL Presidente si rivolterà nella tomba! Ci sono cose dhe si possono fare altre che non vanno fatte e non si devono fare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ziocane66 - 2 anni fa

    Ci poteva stare anche una lapide ricordo nella casa dove ha abitato tanti anni, spero che chi possa farlo, se non l’ha già fatto, porti avanti anche questa iniziativa. Lucio è e rimarrà un grande per quel che ha POTUTO fare al TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 2 anni fa

    L ultimo grande e vero presidente (nel senso di tifoso). Avevo solo 6-7 anni, ma non me lo scorderò mai. Grazie per sempre. Da allora, a parte una piccola parentesi con borsano (che almeno era un tifoso) , soltanto dei ciaparat…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. biziog - 2 anni fa

    Meno male che c’è qualcuno che si ricorda di un grande uomo con un cuore grande, un vero tifoso del TORO
    quanto ci manca un presidente come Orfeo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gio - 2 anni fa

    Un’ottima idea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy