Torino, via Orfeo Pianelli: slitta tutto a dopo le elezioni. Al vaglio un nuovo tratto

Torino, via Orfeo Pianelli: slitta tutto a dopo le elezioni. Al vaglio un nuovo tratto

In Comune / Difficilmente sarà ribattezzato un tratto di via Filadelfia, ma più semplicemente il tratto pedonale che porta al piazzale Grande Torino

Al 99% l’ultimo tratto di via Filadelfia non sarà più intitolato ad Orfeo Pianelli, presidente dell’ultimo scudetto. Il motivo è principalmente di natura burocratica e logistisca.

Sicuramente, nel momento in cui ieri la commissione Toponomastica ha dato il proprio parere favorevole, una via Orfeo Pianelli a Torino ci sarà. Resta appunto da capire dove e quando: per quanto riguarda i termini temporali, questi slitteranno a dopo le elezioni, con l’insediamento della nuova amministrazione pubblica del capoluogo piemontese.

Dove? Come detto non più in quello che rappresenta l’ultimo tratto di via Filadelfia, giacché ci sarebbero diverse attività commerciali che dovrebbero cambiare indirizzo e quindi rivedere da capo i propri atti costitutivi. Troppo complicato, ergo molto probabilmente via Orfeo Pianelli sorgerà in linea con corso Sebastopoli, all’altezza del tratto pedonale che porta sotto la Torre Maratona.

In pratica si arriverebbe ad avere via Orfeo Pianelli su un tratto senza numeri civici (fatta eccezione per il Pala Alpitur e appunto lo Stadio stesso) che porta i tifosi stessi sotto la Torre Maratona, la quale guarda verso il già presente piazzale Grande Torino.

Una soluzione altrettanto vocativa, come sottolineato da Dario Troiano, promotore sin dall’inizio dell’iniziativa: “Ieri oltre all’intitolazione dello Stadio Olimpico al Grande Torino, è stato dato l’ok anche sulla creazione di via Orfeo Pianelli come toponimo. Ora resta da individuare il sedime e le proposta fatta a suo tempo (sul tratto finale di via Filadelfia, ndr) è difficilmente percorribile. Quindi abbiamo pensato al tratto che porta alla Torre Maratona, nei pressi del piazzale Grande Torino, ove non ci sono di fatto numeri civici. Tutto ciò, ormai, avverrà dopo le elezioni. Se sarò presente la porterò avanti, altrimenti mi auguro che qualcun’altro lo faccia al posto mio, visto che il toponimo via Orfeo Pianelli da ieri esiste a tutti gli effetti e pertanto necessita di una sistemazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy