Toro: “Ci vediamo al Fila!”

Toro: “Ci vediamo al Fila!”

Verso la ricostruzione / La mission degli studenti della Scuola di Management ed Economia dell’Università di Torino: “Costringere il Mondo a ricostruire il Filadelfia”

Altra giornata importante, altro piccolo passo avanti verso la ricostruzione del Tempio degli Eroi. Presso l’aula Rosa della Scuola di Management ed Economia dell’Università di Torino, è stato presentato il progetto “Ci vediamo al Fila”, mirato al   reperimento dei fondi per la ricostruzione dell’area aggregativa del Filadelfia, frutto di un protocollo d’intesa tra la Fondazione Stadio Filadelfia e il Dipartimento di Management dell’Università di Torino, stilato pochi mesi fa.

La mission degli studenti é chiaro: “Costringere il Mondo a ricostruire il Filadelfia”. Dopo una rapida introduzione interviene il presidente della Fondazione Cesare Salvadori: “Vogliamo trasformare gli elementi intangibili, in elementi tangibilissimi. Ovviamente con la prima parte dei fondi daremo precedenza alla costruzione dell’apparato sportivo. Ma il vero successo sarà il completamento della parte aggregativa culturale, dove i giovani e la nostra città tutta, possa respirare la cultura granata. Quello spazio é sempre stato nostro e dobbiamo riprendercelo, per questo auspico che vengano reperiti questi fondi”

Un progetto ideato e gestito da 15 giovani studenti che si dirama su due binari, quello del fundraising e del crowdfunding, e si ispira ai tre modelli vincenti europei: Premier League, Liga e Bundesliga. Lo studio però non si é fermato, infatti gli studenti hanno studiato da vicino anche i modelli emergenti come USA, India e Qatar. Modelli emergenti che hanno a disposizione grandi risorse e vasti bacini d’utenza.

Analizzata anche la rosa del Torino che vanta il 46% di giocatori italiani e la restante di giocatori provenienti da paesi emergenti. Studiato da vicino il profilo dell’attaccante Martinez. Da quando il venezuelano gioca e segna, diverse aziende venezuelane hanno mostrato interesse ad investire in Italia.

Due le possibili iniziative da attuare, una già partita, #SelFila e quindi con il contest fotografico sponsorizzato (magari con MoleCola che già sponsorizza il Torino). L’altra riguarderebbe una serie di test-drive, sempre coinvolgendo grandi marchi automobilistici che potrebbero contribuire al reperimento dei fondi.

Il possibile reperimento dei fondi, secondo gli studenti, potrebbe arrivare anche tramite le attività commerciali del Borgo Filadelfia le quali aderirebbero al progetto creando un circuito dedicato esponendo un adesivo con l’hashtag #rinasceilfila

Interessante l’idea, da realizzare tramite crowdfunding, di creare anche un aula studio dove gli studenti universitari e non solo della zona potranno avvicinarsi al Mondo Granata, godendo di un servizio utile, di fatto sponsorizzandolo attraverso i consumi.

Da qui si aprirebbe una vera e propria brandizzazione del marchio Filadelfia con le più svariate applicazioni commerciali  che andrebbero dall’abbigliamento sino al cibo e al vino, passando per stazioni di servizio e di rifornimento energetico e anche i ristoranti.

Infine, spazio anche al sociale, con possibili partite come l’amichevole contro il River Plate, il cui ricavato potrà essere donato ai progetti benefici per aiutare i meno fortunati non solo a Torino, ma nel mondo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy