Toro, come influirà la Nazionale su Cerci?

Toro, come influirà la Nazionale su Cerci?

Alesso Cerci è la sorpresa più bella in questa stagione del Torino. Arrivato ad Agosto e accolto con qualche perplessità dall’ambiente, il romano ha impiegato poche giornate per conquistare l’affetto dei tifosi a suon di galoppate sulla fascia, assist e gol. Non sorprende troppo quindi la convocazione nella Nazionale…
Alesso Cerci è la sorpresa più bella in questa stagione del Torino. Arrivato ad Agosto e accolto con qualche perplessità dall’ambiente, il romano ha impiegato poche giornate per conquistare l’affetto dei tifosi a suon di galoppate sulla fascia, assist e gol. Non sorprende troppo quindi la convocazione nella Nazionale guidata da Cesare Prandelli, scelta che inorgoglisce non solo il giocatore ma anche tutto il popolo granata.
Tuttavia essere convocati in Nazionale porta delle conseguenze sia al giocatore sia alla società detentrice del cartellino, che lo si voglia o no.

Vi chiediamo dunque quali pensate saranno queste conseguenze. Credete che Cerci in Nazionale non potrà che giovare sia al Torino (detentore di metà del cartellino) sia alle prestazioni del giocatore? Oppure temete che, visto il carattere del romano, la presenza in azzurro possa minare le sue prestazioni una volta tornato a Torino? Infine, credete invece che la convocazione farà sì bene a Cerci ma male al Toro perché a fine stagione il giocatore avrà ambizioni di grande squadra?

Diteci la vostra!

Redazione TN

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy