Toro e Filadelfia: continua la bonifica bellica

Toro e Filadelfia: continua la bonifica bellica

Verso la ricostruzione / Cantiere aperto, i lavori andranno avanti almeno sino a metà luglio

Mentre si attende la sentenza del TAR riguardo il ricorso presentato dall’azienda Alvit srl a proposito dell’assegnazione definitiva della appalto per la costruzione del nuovo Tempio degli Eroi, ecco che la bonifica bellica ad opera di Sogelma è già iniziata.

Nonostante sia palese che dall’ultima Grande Guerra non siano più piovute bombe e ordigni dal cielo e nonostante nessuno abbia mai posizionato delle mine sotto il suolo, durante l’epoca dei grandi conflitti internazionali, tale procedura è necessaria secondo la legge.

Infatti, in Italia il certificato di bonifica bellica ha validità di 12 mesi, va da sé che l’ultimo attestato sia ormai scaduto da tempo, ergo è stata necessaria un’altra operazione. Anche questa avrà validità di un solo anno, dunque, una volta terminata la Fondazione avrà 365 giorni di tempo per aprire i cantieri e iniziare il lavori di costruzione.

Diversamente, se tra un anno i lavori non saranno iniziati e se la nuova licenza sarà scaduto, per legge sarà necessaria un’altra bonifica: una situazione piuttosto paradossale. Ad ogni modo l’opera continua e molto probabilmente non terminerà prima della metà di luglio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy