Toro, l’acquisto di Rudy ha portato bene

Toro, l’acquisto di Rudy ha portato bene

Le Torogiornate/ Il diario di Torino-Sampdoria con un particolare retroscena di mercato

Mi gira la testa, sono stordito. Come quando fai le montagne russe cinque volte di seguito senza fermarti mai. Adrenalina, emozione, divertimento: 5 a 1 per noi, Samp a casa!

La partita perfetta. Un dipinto granata nel cielo azzurro di una domenica fantastica. Euforia collettiva che non va più via. La voglia di cantare, di sognare e di fantasticare. Fantasticare ancora, sperando che vada così anche la prossima volta. Abbiamo giocato bene, con carattere, cuore e talento. Ed abbiamo stravinto… ritrovandoci questa sensazione da capogiro. Non dormirò per qualche giorno, guarderò ancora i nostri goals e mi esalterò di nuovo…

L’esaltazione, però, è accompagnata da una piacevole sensazione. Una sensazione nuova e stupenda, la consapevolezza del piacere, della gioia, del divertimento che ci regala il nostro tempo. E’ stato bello vincere, stupendo. Ma ancora più bello è stato gioirne in compagnia. Se al goal di Maxi Lopez contro il Cesena io fossi stato da solo sugli spalti… avrei urlato un attimo, sorriso, gioito… ma poi mi sarei immediatamente ricomposto, proprio in quanto solo. Invece a Cesena, così come poi a San Siro, così come domenica all’Olimpico… è stata festa! La famosa libidine tanto bramata, la gioia (in certi casi inaspettata), l’urlo senza fine, il canto esaltato. Tutto dentro al nostro mondo granata. Questo mondo che mi affascina, che oggi contesta e domani applaude (in entrambi le situazioni con le dovutissime ragioni!), che non smette mai di cantare e ballare. Un mondo in continua evoluzione, fatto di ragazzi come me, di adulti, di vecchietti, di bambini: tutti rigorosamente felici. Un mondo che fuori dallo stadio distribuisce panini, si abbraccia, litiga, canta, chiacchiera, balla. La gente va e viene, passa da una curva all’altra, cambia il fidanzato, cambia moglie e cambia la macchina… ma la maglia è sempre granata!

Ecco perché, quando è arrivato lui (il mitico Rudy), non mi sono poi così stupito. Rudy è uscito da un panettone di Natale… giusto in tempo per partire per Copenaghen!!! Da allora non ci ha più abbandonato. E’ un vero spettacolo: si chiama Domenico, ma guai a nominare il suo nome invano! Lui è Rudy… anche se mamma dice che sarebbe ancora più idoneo il nome Trudy, come i fantastici peluche. Tifoso granata accanitissimo, ritrovato dopo una lunga lontananza dalla sua curva adorata, Rudy affronta la partita con la beata incoscienza di un bambino che è sicuro che si vinca. Con questo approccio, prima a Copenaghen… poi contro il Milan… poi ancora a Cesena… dopo a San Siro ed ora contro la Sampdoria… Rudy ha portato a casa il risultato, uscendo saltellando dallo stadio. Da quando è tornato lui, non si perde più!

L’unica partita saltata: quella di Coppa Italia.

Non male il nostro nuovo acquisto, fatto a dicembre, prima ancora del calcio-mercato. Sicuramente una pura coincidenza, ma il peluche trovato con il panettone di quest’anno… Rudy Trudy Domenico il fantastico… ha cambiato il campionato! A noi granata piacciono queste storie… Sono le nostre storie… Noi ci abbandoniamo ad un mondo fantasy e scaramantico, naturalmente edulcorato ed appassionato. Giumi, ad esempio, domenica, distribuiva i panini porta-fortuna! Io me lo sono mangiato, era buonissimo! Nessun problema a mangiarlo sempre! Mamma, invece, stava rigorosamente dietro a Gian durante la partita! Al suo primo spostamento, la Samp ha fatto il suo unico goal! L’abbiamo rimessa al suo posto in un batter d’occhio! Alberto (un nuovo amico di mamma) non è riuscito a vederla e, parrebbe anche questa una bella coincidenza fortunata!

Fantastico il nostro mondo granata. Oggi più che mai lo adoro. Il 5 a 1 fatto alla Samp è anche frutto nostro. E’ l’impegno e il talento di tutti che si fonde con la follia appassionata di questo mondo granata. Rudy non ci lasciare più per favore. Giumi… per la mamma di panini ce ne vogliono almeno 6 !!! Gian, non ti muovere da dove sei… Alberto, sai cosa devi fare! Oggi mi gira e rigira la testa… credo che continuerà a girare per tutta la settimana: 5 a 1 Samp a casa! 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy