Un quarto d’ora da Toro

Un quarto d’ora da Toro

Benny Castelli (sl76)

Ieri sera, venerdì 21 luglio, alle 21,30 in punto, in Pazza Castello, i granata si sono ritrovati per questo evento "strano" per la nostra città ma sicuramente divertente. Ho atteso le 21,30 e già ero in fibrillazione: come sarebbe stato questo Primo Flashmob Granata? Un flop? No, ne ero sicuro: i miei fratelli non mi avrebbero abbandonato…

di Redazione Toro News

Benny Castelli (sl76)

Ieri sera, venerdì 21 luglio, alle 21,30 in punto, in Pazza Castello, i granata si sono ritrovati per questo evento "strano" per la nostra città ma sicuramente divertente. Ho atteso le 21,30 e già ero in fibrillazione: come sarebbe stato questo Primo Flashmob Granata? Un flop? No, ne ero sicuro: i miei fratelli non mi avrebbero abbandonato per questo evento. Nato per gioco con un post che ho scritto nel forum, giorno dopo giorno mi sono visto spinto ad organizzarlo veramente grazie soprattutto all’incitamento di tante persone. Mi sono documentato leggendo dei Flashmobs nati in giro per il mondo, tutti fantastici. C’era quello fatto da Harrod’s, a Londra, dove in 500 sono entrati ed uno ad uno hanno chiesto allo stesso garzone il disco di Elton John, oppure il più recente fatto in Italia, dove in centinaia si sono trovati a sorreggere un intero stabile in centro città. Insomma, il flashmob è un’attività simpatica e goliardica che, nascendo tramite il tam tam fatto di emails, sms o quant’altro, diviene un modo anche per ideare le cose con simpatia.

Ma ci voleva un’idea da Toro, qualcosa che fosse intelligentemente granata. Ho pensato allora di scomodare Capitan Valentino e tutti i Mitici e gli ho chiesto di organizzare una partitella per noi. Solo che il campo di gioco è quello verdissimo lassù, già proprio quello sopra le nostre teste: in cielo. E allora ecco che l’idea è diventata realtà: tutti, venerdì sera, alle 21,30 avremmo potuto assistere al Quarto d’Ora Granata, giocato solo per noi. L’organizzazione è stata un po’ difficile anche perchè ho scelto di fare da solo, visto che era difficile potersi organizzare tramite mp con gli altri, che comunque si erano offerti di darmi una mano. Ho messo in piedi un sito web con il link solo a disposizione dei partecipanti e poi, parte dura della cosa, l’invio degli mp a mezzo mondo Forum!

Eccomi, sono nel punto esatto, proprio sul bordo di Piazza Castello, il palo del semaforo pedonale che taglia Via Pietro Micca all’angolo esatto con Via Roma era il punto del flashmob. Mentre ero lì, mi sono chiesto quanti avrei avuto dietro alle mie spalle, ma che sorpresa vedere una settantina di granata, ognuno vestito come se fosse in Maratona, con gli occhi al cielo!
Fantastico! Una sensazione unica: abbiamo cominciato ad incitare la squadra. Giuro: da brividi. Le azioni si susseguivano intense e Loik si lanciava sulla fascia con guizzi incredibili che Capitan Valentino accelerava. Ma anche i Mitici hanno bisogno di un incitamento: ci voleva Bolmida e la sua tromba! Il suono è arrivato alle 21,42 esatte. Capitan Valentino s’è quindi rimboccato le maniche e Bisbiglio, che mi era vicino insieme a Nick Belane, hanno cominciato a dare di matto! Era cominciato il Quarto D’ora Granata! Capitan Valentino lancia Maroso e va in area: scambio fulmineo: noi tutti con gli occhi al cielo e la gente attorno che si chiedeva che cavolo stessimo guardando! Ormai attorno eravamo molti di più per la curiosità dei presenti che non facevano parte della crew del flashmob. Eravamo tutti in preda all’euforia più eccelsa! Capitan Valentino fa il suo guizzo ed il gol! Abbiamo urlato come in Toro-Mantova, come in Toro-Real Madrid, come nei derby, come sempre. E’ stato fantastico e giuro, ho avuto la pelle d’oca e ancora c’è l’ho adesso se ci penso. Tutti i ragazzi sono stati fantastici! C’è anche chi, come bAttito grAnatA è venuto da Como per questo, come Kristi e la sorellina venute in treno da un posto che non ricordo, oppure come Diegobecks che, anche lui, da Ceva con i suoi due amici è venuto a rendere diversa e unica una serata d’estate come da anni non vivevamo.

Ringrazio tutti col cuore per questo: assolutamente fantastici! Alberto "Campanan" ha registrato un video che, spero a partire da lunedì, sarà disponibile a chi lo richiederà per farvi vivere quello che abbiamo vissuto noi, seppur per un solo quarto d’ora.
Abbiamo vissuto un momento di gioia e di goliardia per festeggiare il Toro, il nostro Toro, per i giocatori che ci hanno fatto ritornare in serie A, per il nostro Presidente Urbano Cairo che ha reso possibile questo miracolo, per il Grande Torino che è nostro padre e nostro obiettivo di vita e valori. Abbiamo voluto dedicare un pensiero anche per Gianluca Pessotto, che speriamo di vedere nuovamente con un pallone fra i piedi giocando con i suoi figli e la sua famiglia alla quale siamo vicini. Insomma, è stata una serata divertente e unica, anche perchè siamo passati alla storia visto che è stato il primo flashmob fatto da tifosi di una squadra di calcio al mondo. Ancora una volta i granata hanno scritto una pagina nuova nella storia del calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy