Venneri e la sfida impossibile con la Forza del Toro

Venneri e la sfida impossibile con la Forza del Toro

La sfida impossibile del dj Stefano Venneri, il nuovo regolamento di Londra è durissimo lo speaker del Toro deve fare almeno 200 in diretta senza dormire

“Una sfida impossibile” come è stata definita da molti. Come Stefano Venneri starà sveglio per 200 ore non si sa, una prova di resistenza fuori da ogni logica. Una sfida senza limiti , da paura , praticamente impossibile anche per chi il primato lo ha già battuto 3 volte in radio.

I NUMERI

  • 12.240 sono i minuti complessivi del tentativo di record pari a 204 ore contro le 198 del Dj Belga.
  • 11.295 sono i minuti di diretta radiofonica senza dormire pari a 188 ore e 15 minuti
  • 945 sono i minuti di pausa contemplati dal Guinness World ( 5 minuti ogni ora di diretta) pari a 15 ore e 45 minuti
  • 102 sono i testimoni (2 ogni 4 ore) sono i testimoni che si dovranno alternare ed aggiornare il blog book
  • 2 minuti è la durata minima dei brani mentre 6 minuti è la durata massima
  • 60 secondi è la durata massima di intervento degli ospiti per ogni domanda durante un intervista
  • H24 il Guinness World impone la presenza di Ambulanza Fissa con militi e Protezione Civile per tutta la durata del tentativo di record. La Croce Rossa ha già aderito all’iniziativa.

La Preparazione

Il dj in questi giorni con i suoi 43 anni ha cominciato la preparazione perdendo alcuni kg, alimentazione corretta e tanto entusiasmo. Corre e si pesa ogni giorno, cerca di non pensare a quante ore deve fare, anzi ogni giorno sulle frequenze di BBSI conduce le sue trasmissioni annunciando l’evento.

Lo Speaker del Toro punta molto sui tifosi granata che hanno dato prova di grande affetto già nelle 74 ore di diretta su GRP tv qualche anno fa. Oltre ai club e tifosi che saranno in studio radio ad Alessandria a sostenerlo, lo speaker avrà il sostegno di molti granata nel Mondo grazie alla diretta video sul suo canale Youtube e sul sito dell’emittente www.radiobbsi.it

 

Le Regole

Il regolamento non fa sconti : 2 testimoni ogni 4 ore, medici, ambulanze, visite, studi aperti, interviste , ospiti, una vera e propria maratona. Eccone un estratto:

 

  1. Durante il tentativo la musica può essere annunciata a mandata in onda da un solo dj
  2. Ogni brano deve essere annunciato dal dj prima o dopo che la traccia è stata riprodotta
  3. Il dj deve leggere tutti gli articoli normalmente trasmessi, fatta eccezione per le previsioni del tempo, la situazione del traffico e notizie sommarie che devono essere lette dal personale che se ne occupa di solito.  Tuttavia la durata di questi intermezzi non deve eccedere i 15 minuti per ogni ora.
  4. Ogni brano musicale deve durare almeno 2 minuti ma non può eccedere i sei minuti.
  5. Le pause di riposo sono separate dal tempo di durata del record. Le pause di riposo sono gli unici momenti in cui il DJ può lasciare lo studio. Le pause di riposo possono essere impegnate con materiale pre-registrato o con la presenza di altri individui in onda, ma questo deve essere riportato in modo molto chiaro nelle prove.
  6. Il programmi devono sempre essere in diretta. Non sono ammesse pre-registrazioni.: non è mai permesso mandare in onda voci di partecipanti registrati.
  7. Lo stesso brano non può essere ripetuto nell’ambito di tre ore.  Deve essere trasmessa la GWR una lista di tutti i brani mandati in onda.
  8. E’ consentito al DJ  di avere ospiti durante la trasmissione. Ogni ospite non può parlare continuativamente per più di un minuto.
  9. Non sono consentiti CO-DJ
  10. Il tentativo si deve svolgere in un luogo pubblico o in una sede aperta al pubblico
  11. Il record è misurato in giorni, ore, minuti
  12. Le persone di età inferiore ad anni 16 non possono svolgere il tentativo di record. I documenti devono essere esibiti nel caso in cui ogni partecipante abbia tra i 16 e i 18 anni.
  13. Le pause sono l’unico momento in cui il recordman può interrompere le proprie attività
  14. Le pause sono l’unico momento in cui il recordman può andare in bagno o dormire. Il recordman può mangiare e bere durante il tentativo, ma questo non deve interrompere il normale flusso della trasmissione
  15. Per ogni ora completata di attività, si possono fare 5 minuti di pausa. I minuti di pausa possono essere accumulati, per esempio si può decidere di fare 4 ore complete di trasmissione consecutiva e maturare 20 minuti di pausa. La mezz’ora non matura alcun minuto di pausa.
  16. Deve essere compilato un log book nel quale viene presa nota di tutto quanto accade durante il record, le pause, e il cambio testimoni.

 

Il Record avrà inizio alle ore 20,00 del 3 ottobre, il giorno dopo Toro – Fiorentina, per terminare alle 21,32 del 12 ottobre giorno in cui il recordman compie 43 anni.   A sostenere Stefano Venneri si sono mossi in tanti dalla Città al resto d’Italia, in particolare quella “granata”. Molti i tifosi del Toro che hanno già anticipato a Stefano la propria presenza in qualità di testimoni o “semplici” spettatori e quindi sostenitori dell’impresa. E poi ci sono gli alessandrini, quelli che lo hanno sempre aiutato nei primati precedenti.

 

 

Ecco i numeri:

 

A seguito dei chiarimenti pervenuti dal Guinness World di Londra e nella speranza che il regolamento non sia suscettibile di ulteriori variazioni, ecco i numeri e le date definitive del Tentativo di Record 2016 di Stefano:

LUOGO: Radio BBSI – Corso Acqui 155 – Alessandria

DATA INZIO: 4 ottobre 2016 h. 09:00

DATA FINE: 12 ottobre 2016 h. 21.00

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy