Il Corriere della Sera: “La dura legge del non gol”

Il Corriere della Sera: “La dura legge del non gol”

Rassegna Stampa / Rincon prova a suonare la carica: “Li abbiamo schiacciati senza sfruttare il momento”

di Redazione Toro News

Grande equilibrio tra Torino e Fiorentina, ma alla fine è la squadra di Pioli ad accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Una piccola, ma fondamentale differenza tra i viola e la squadra di Mazzarri: la Fiorentina segna, il Torino no. “Non è un alibi, al contrario: è un problema che diventa fatale in Coppa Italia, con un’eliminazione agli ottavi che fa male. Ripetere tre volte lo stato d’animo di Mazzarri neppure servirebbe, tutto appare già chiarissimo guardando il suo volto. È la dura legge del (non) gol, perché a fare la differenza sono gli attaccanti della Fiorentina, Federico Chiesa con la sua doppietta e Giovanni Simeone con il suo ingresso”.

Spazio anche alle parole di Rincon, che nel post partita ha provato a scuotere i suoi: “Il gruppo è solido, abbiamo tutti la consapevolezza che serve fare di più e tutti dobbiamo metterci in discussione”. Ora testa alla Roma dove, con Izzo squalificato e Moretti che difficilmente recupererà in tempo, potrebbe essere riproposto Lyanco dal 1′. Maggiori dettagli sull’edizione odierna de Il Corriere della Sera di Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy