Tuttosport: “Parigini all’Udinese per Pereyra al Toro”

Tuttosport: “Parigini all’Udinese per Pereyra al Toro”

Rassegna stampa / Tutte le pagine in edicola oggi sul Torino

di Redazione Toro News

“Gli interessi della famiglia Pozzo tra il club friulano e il Watford consentono sinergie di mercato funzionali anche al Torino”. Questa, secondo Tuttosport, la chiave per arrivare a Roberto Maximiliano Pereyra: 28 anni e giocatore preferito da Mazzarri per rinforzare il Toro. “Gli inglesi 2 anni fa lo pagarono sui 15 milioni e adesso per darlo via ne chiedono una ventina. È un’operazione fattibile per il Toro e Pereyra tramite amici ha fatto sapere che accetterebbe il granata con entusiasmo”.

Ancora mercato con Simone Edera in uscita. Per lui molto probabile un prestito in Serie A: dopo le richieste di Parma, Chievo e Bologna, si è rifatto sotto il Frosinone, anche senza Moreno Longo. Poi il bagno di folla al Fila: “Un’overdose d’amore: le gradinate non bastano per contenere tutti”. E infine le parole di Iago Falque, che ha tracciato gli obiettivi per il 2019: “Per l’Europa serve un salto di qualità. Ringrazio Mazzarri perché mi fa crescere”. Tutti i dettagli nell’edizione odierna di Tuttosport.

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Levriero Granata - 5 mesi fa

    A me Pereyra piace molto. Tecnica sopraffina, velocità, dribbling, tiro, fiuto del goal. No ricordo se calcia anche le punizioni (ruolo che ci servirebbe come il pane). Ma non darei mai via Parigini né per lui né per nessun altro, se non in prestito. Credo che una buona contropartita debba essere Berenguer e non un giovane del vivaio con la grinta e l’attaccamento ai nostri colori che lo contraddistingue.

    Per l’anno prossimo, oltre a Pereyra per Berenguer, sogno l’acquisto di Lazzari e uno scambio Zaza-Cutrone. Per una rosa di questo tipo:

    Sirigu
    Izzo ’Nkolou Djidji
    Lazzari Rincon Baselli Ansaldi
    Falque Pereyra
    Belotti

    Ichazo
    Bremer Lyanco Bani
    De Silvestri Meitè Lukic Aina
    Machin (o Millico) Parigini
    Cutrone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 5 mesi fa

    Cmq per intenderci bisogna valutare il ruolo che si vuol far fare a parigini…. Se si pensa a parigini come esterno d attacco alla falque ribadisco il concetto che non ha il talento. E lo ha più volte dimostrato. Discorso diverso se si parla di esterno da centrocampo a 5 dove parte da lontano e la mette più sulla corsa anche se deve affinare la fase difensiva. Ma ora ha voglia di dimostrare e si sbatte e corre. Un domani?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 5 mesi fa

    Io non so se Pereyra sia forte o no. Ma so che parigini non ha il talento necessario per giocare in una squadra da Europa. Fra lui ed edera per me cé un abisso. Cmq va lodato. Perché si sta sacrificando e impegnando tantissimo. Decidano loro se sacrificarlo per uno di 28 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Hagakure - 5 mesi fa

    Niente da fare, testadighisa è proprio tale e quale alla nullità serba: i Giovani gli fanno schifo e preferisce i costosi “pallini” alla Niang o alla Soriano, o ex gobbi, piuttosto che dare fiducia a un Parigini o a un Edera.

    Ancora una volta la cairese si distingue per quello che è: un ricettacolo di “pallini e cadaveri costosi eccellenti” nonchè una discarica per i Giovani del Vivaio.

    Bsterebbe guardar gioare la Primavera per capire la differenza tra Toro e cairese, ma bracciamozze ha altri interessi.
    Evidentemente le lezioni dell’Atalanta con Gasperini e del Sassuolo con l’ex Di Francesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio - 5 mesi fa

      Uno ha la testa di ghisa, l’altro è una nullità… la squadra una discarica, i giocatori cadaveri… E Gasperini? Per carità, un ex gobbo… vorrei solo capire cosa o chi andrebbe bene, salvo naturalmente che uno cominci a vincerle tutte e allora andrebbe bene chiunque. Nessuno può essere felice della mediocrità attuale, talvolta nostra, talvolta imposta da decisioni arbitrali assurde. Però, ragazzi, questa sarebbe sempre la squadra per cui tifiamo. Mah.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 5 mesi fa

        Andrebbe bene che si cominciasse a dare fiducia e a utilizzare con continuità i nostri Ragazzi, vista la loro fame, la loro grinta e la loro voglia di giocare e dimostrare il loro valore, piuttosto che i soliti cadaveri strapagati, buoni solo per essere rispediti al mittente (quando è possibile).

        Oppure anche per te i Nostri Giovani sono brocchi e scarsi e c’è bisogno di strapagare un Pereyra qualsiasi o altri “nominativi” di varia natura ed etnia, i quali sono puntualmente panchinari nelle loro attuali squadre di appartenenza…???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Orson - 5 mesi fa

          Scusa ma io quando li ho visti giocare tutta questa fame e volgia di emergere proprio non li ho visti…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Hagakure - 5 mesi fa

            …evidentemente eri senza occhiali…o in un altro stadio.

            P.S.: se ti riferisci alla partita contro il Sudtirol, quella non conta un cazzo.

            Mi piace Non mi piace
      2. Gio - 5 mesi fa

        Sono d’ accordo su un maggiore utilizzo dei giovani, per carità… intanto stiamo ricominciando ad avere un vivaio, arriveranno anche i titolari in prima squadra. Però che toni è che termini, suvvia…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robert - 5 mesi fa

    Smettetela di starnazzare !! La volete capire o no che al Toro serve un centrocampista con le palle ?Parigini e Edera non servono perché sono chiusi da Ola Aina ,Berenguer,De Silvestri ecc….Con Pereyra il Toro farebbe un bel salto di qualità anche se il sottoscritto avrebbe preferito Duncan del Sassuolo come ho invocato da 2 mesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Orson - 5 mesi fa

      Duncan? Quando l’ho visto giocare mi ha dato l’imprressione di un bestione molto bravo a recuperare palloni ma limitato tecnicamente. Mi sembra che non sia proprio ciò di cui abbiamo bisogno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14036712 - 5 mesi fa

    Intanto Pereyra è un giocatore che Mazzarri conosce bene, avendolo avuto proprio al Watford, è un centrocampista duttile, in quanto può fare la mezzala, l’esterno destro ed il trequartista come ultimamente, ha il vizio del gol, mi pare sia già a quota 8 in questa stagione ed ha esperienza internazionale. Certamente, essere affezionati a Parigini è condivisibile ma se il sacrificio comporta l’acquisizione di tale elemento… poi comunque ci sarebbe il problema dell’ingaggio dell’argentino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blubba - 5 mesi fa

      come soriano ma per piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gio - 5 mesi fa

        Non mi pare che Soriano abbia fatto 8 gol negli ultimi sei mesi in Spagna… anzi, era fuori squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. grido - 5 mesi fa

    Parigini e scarso e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio - 5 mesi fa

      Addirittura… Titolare della Nazionale under 21, professionista già a 17 anni, ha segnato un po’ dovunque quando lo hanno fatto giocare. Quando entra spacca le partite con discese fulminanti e passaggi millimetrici. Però è scarso (con l’accento) e basta. Naturalmente anche l’allenatore sarà un ciucci@, il presidente un fess@, il ds un minus habens corrott@ e tutta la rosa formata da incapaci, no? E meno male che ci siamo noi, praticamente perfetti e senza errori, tutti capacissimi di segnare 40 gol l’anno o di allenare il Real Madrid.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13784234 - 5 mesi fa

    No no e no preferisco tenermi Parigini che sembra avere attaccamento alla maglia che un altro ex scarto dei gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13686151 - 5 mesi fa

    Chissà perché basta che uno abbia un nome straniero e ci sembra di andare subito sulla luna…come se poi uno col nome estero abbia esperienza internazionale anche se nn gioca mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. blubba - 5 mesi fa

    grande cavolata , specie se bisogna dare parigini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13719128 - 5 mesi fa

    Non mi sembra sto fenomeno. Poi se si deve sacrificare Parigini direi di lasciare perdere,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14143365 - 5 mesi fa

    assolutamente noooo! Parigini e’ un giovane mentre Pereyra ne ha 28 di anni….solo se si tratta di un prestito …..ma non credo che i Pozzo accettino…..da pensare a una soluzione….Montolivo- Lukjc o un giovane primavera… fino a Giugno e poi….decidere…La figura del futuro centrocampista deve essere tale da trasformare la squadra ….e Pereyra non mi sembra……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14036712 - 5 mesi fa

    Per quanto riguarda lo scambio dei cartellini e conguaglio dei giocatori Parigini e Pereyra, il discorso può essere fattibile ma per l’ingaggio dell’argentino, visto quello che prendono in quelle latitudini, come la mettiamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy