Torino, con Irrati il successo sull’Inter a gennaio

Torino, con Irrati il successo sull’Inter a gennaio

I precedenti / Bilancio positivo per i granata con l’arbitro della sezione di Pistoia, 4 vittorie su 9 partite

Il Torino ritrova Massimilano Irrati, arbitro originario di Firenze ma iscritto alla sezione AIA di Pistoia, che ha già diretto i granata in questa stagione, in quella che fu la prima non-vittoria dell’anno dei granata in quel di Verona, dove Toro ed Hellas impattarono 2-2 sotto il diluvio, con le reti di Baselli e Acquah che rimontarono per due volte le marcature di Toni e Gomez.

Hellas Verona FC v Torino FC - Serie A Irrati
Toni protesta contro Irrati

Tuttavia, il precedente più interessante risale al gennaio scorso, quando Irrati diresse la sfida valida per la prima giornata del girone di ritorno tra Inter e Torino, proprio le due squadre che si affronteranno domenica prossima: furono i granata a trionfare con un gol allo scadere di Moretti,che ruppe un anatema lungo 27 anni. In generale, ad ogni modo, le prestazioni della squadra di Ventura hanno spesso sorriso nei match arbitrati dal fischietto toscano: in 7 partite in Serie A, i granata hanno conquistato 4 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, cui vanno a sommarsi altri due pareggi in Serie B, al primo anno dell’era del tecnico genovese. L’unica occasione in cui i granata uscirono dal campo senza punti fu il ritorno della sfida con il Bologna nel 2014, quando la rete di Immobile venne rimontata dalla doppietta di Cristaldo.

Quelle con Hellas e Bologna sono le sole due occasioni in cui Irrati ha arbitrato il Torino alle 12.30. 1 punto raggranellato, domenica bisognerà invertire questa tendenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy