Athletic Bilbao, pari stentato in Copa del Rey con l’Espanyol

Athletic Bilbao, pari stentato in Copa del Rey con l’Espanyol

A San Mamès i catalani sfiorano la vittoria nei minuti finali, ma la semifinale di andata finisce 1-1. Ritorno il 3 marzo

 

Finisce 1-1 la gara valevole per la semifinale di andata della Copa del Rey tra Athletic Bilbao e Espanyol, conclusasi da pochi minuti in quel del San Mamès, dove il Torino di Ventura sarà di scena il 26 febbraio.

I prossimi avversari dei granata in Europa League, che hanno giocato dal primo minuto con Susaeta, De Marcos e Munian dietro Aduriz, sono stati protagonisti di un match intenso, che probabilmente ai punti avrebbe meritato di vincere più la squadra di Sergio Gonzalez.

L’avvio sorride ai baschi: in contropiede gli uomini di Valverde trovano subito la rete del vantaggio, con Aduriz bravo a infilare in rete assistito da De Marcos. Pian piano però a salire in cattedra è l’Espanyol. Dieci minuti prima dell’intervallo ci pensa Victor Sanchez a pareggiare i conti con un gran destro da fuori; ad avvio ripresa al 49′ c’è una traversa colta da Sergio Garcia con un fantastico lob di destro. Ma è nei minuti finali che i catalani sciupano l’inverosimile: prima Caicedo riesce nell’impresa non facile di farsi rimontare dopo essersi presentato a tu per tu con Herrerin, partito in posizione irregolare sanata da un “assist” involontario della difesa basca; poi è Alvarez a colpire un palo di testa, a pochi passi dalla linea di porta.

Insomma, il passaggio del turno è tutto fuorchè ipotecato, per Aduriz e compagni, che ora sono attesi da un tour de force; essendo la gara di ritorno prevista per il 3 marzo, Valverde dovrà ricorrere a un ampio turn-over per far fronte a 6 partite nei prossimi 20 giorni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy