Campane a festa dopo Juve-Real, il viceparroco: “Sono juventino. Era uno scherzo da prete”

Campane a festa dopo Juve-Real, il viceparroco: “Sono juventino. Era uno scherzo da prete”

TN OUT NEWS / Patrascan: “Ero all’oscuro di quello che stava succedendo in piazza San Carlo. Era solo uno scherzo, le cattiverie che ho letto mi hanno fatto male.”

di Redazione Toro News
Robella, Filadelfia

È scoppiato nei giorni scorsi il polverone mediatico che ha coinvolto la parrocchia di Nichelino, cui parroco è Riccardo Robella, cappellano del Toro, successore di don Aldo Rabino. In seguito alla sconfitta della Juve nella finale di Champions League, nella serata di sabato a Nichelino sono state suonate le campane a festa: il gesto, visto quello che è successo in piazza San Carlo a Torino, non è stato gradito dai concittadini nichelinesi di fede juventina, che hanno tacciato il parroco di poca sportività.
Nella giornata di ieri è intervenuto don Robella, chiedendo scusa e sostenendo che fosse un gesto di un suo collaboratore, intervenuto a sua insaputa. Ieri sera su Facebook, è intervenuto però anche il diretto interessato, Iosif Patrascan, viceparroco di Nichelino, che si professa paradossalmente di fede bianconera. “Quando, sabato sera sono andato a suonarle non avrei mai immaginato tutto quel che sarebbe successo, ed ero all’oscuro di quanto stava accadendo in piazza San Carlo – scrive nel post sul suo profilo personale. – Voleva essere solo un atto di scherzosa rivalità sportiva tra me, viceparroco juventino e il mio parroco, don Riccardo Robella, granata.”
Uno scherzo “da prete” che voleva essere innocuo: la vicenda si chiude evidentemente qui, e non esistono legami con i brutti avvenimenti di piazza San Carlo.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torinodasognare - 1 anno fa

    Ma pensate che siamo tutti dei fessi??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rogerfederer - 1 anno fa

    Boh…il mondo alla rovescia.. Secondo me è talmente rincoglionito che era convinto che a vincere fossero stati i gobbi…diversamente non si spiega la Juve perde e un gobbo suona le campane per fare uno scherzo ad un granata….boh…levateje er vino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. al_aksa_724 - 1 anno fa

      Si è preso la responsabilità per spegnere le polemiche, i preti sono come i poliziotti.
      Non credo sia stato veramente lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy