Caso Agnelli: la procura federale chiede due anni e mezzo d’inibizione

Caso Agnelli: la procura federale chiede due anni e mezzo d’inibizione

La sentenza arriverà tra 10 giorni

5 commenti

Importanti richieste da parte della Procura Federale per quanto riguarda il processo a carico del Presidente della Juventus Andrea Agnelli: due anni e mezzo d’inibizione, due gare a porte chiuse e multa da 300mila euro la pena richiesta dal procuratore Pecoraro per il numero  di corso Galileo Ferraris, che era stato deferito lo scorso marzo insieme al capo della biglietteria Stefano Merulla, al security manager Alessandro D’Angelo e all’ex responsabile del marketing Francesco Calvo, oggi al Barcellona.

QUI I DETTAGLI DEL PROCESSO AGNELLI

Il capo d’accusa, lo ricordiamo, è quello relativo ai presunti collegamenti con alcuni esponenti dell’Ndrangheta e alla cessione di un consistente numero di biglietti da parte della Juventus a un gruppo di ultras, ben oltre il limite dei quattro a testa, sapendo che erano destinati per attività di bagarinaggio, i cui proventi sarebbero finiti nelle casse delle cosche mafiose calabresi. La sentenza sarà tra 10 giorni.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 2 mesi fa

    Auspico vivamente che sia accolta la richiesta della procura. Egli è un personaggio assolutamente presuntuoso ed arrogante che si è persino permesso di negare l’evidenza dei fatti e delle intercettazioni telefoniche di Calciopoli nel 2006 in cui il mai rimpianto dirigente bianconero di quel periodo Moggi ebbe un evidente ruolo di protagonista. Adesso i contatti e gli accordi con personaggi “a rischio di legalità”, per usare un evidente eufemismo soltanto per procurarsi la loro simpatia e avere gli sbandieratori in Curva , i quali, fatto assolutamente noto, assoldati dalle Società “sbandierano per l’intera durata della partita in cambio dei biglietti omaggio. Personalmente spero e auspico una sentenza esemplare che ridimensioni davvero questo autentico “figlio di papà” della famiglia più potente del capoluogo piemontese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Fava - 2 mesi fa

    Che schifo. Non si smentiscono mai :” lo stile juve “…..
    Ndrangheta.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 2 mesi fa

    mai dubitato che che la divisa bianconera fosse perfetta per i carcerati

    juveladra agnelli succhia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    In cella con due bei treavoni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 2 mesi fa

    …tale nonno, tale padre, tale figlio, tali cugini, nipoti, parenti… tanto delle brave persone… ma tanto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy