Filadelfia, Vignale lascia il CdA

Filadelfia, Vignale lascia il CdA

Continua a far parlare di sé il Filadelfia e la Fondazione. Ma non come i tifosi si auspicano. E’ di poco fa la notizia secondo cui Gianluca Vignale, rappresentante della Regione Piemonte all’interno della Fondazione, lascia il suo incarico di membro del CdA.

Continua a far parlare di sé il Filadelfia e la Fondazione. Ma non come i tifosi si auspicano. E’ di poco fa la notizia secondo cui Gianluca Vignale, rappresentante della Regione Piemonte all’interno della Fondazione, lascia il suo incarico di membro del CdA.

 

La crisi in cui langue la Regione ha costretto ieri sera l’assessore regionale alla Sanità Paolo Monferino alle dimissioni e ad un conseguente rimpasto delle cariche in giunta regionale. Tra i nuovi assessori vi è infatti Vignale che non potrà dunque mantenere il suo ruolo all’interno della Fondazione Filadelfia per incompatibilità avendogli il governatore Cota affidato l’Assessorato alla Pubblica Amministrazione.

 

A questo punto serve urgentemente un sostituto che rappresenti la Regione Piemonte nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Filadelfia. Dopo il ‘movimentato’ Consiglio dei Fondatori di ieri arriva dunque un’altra battuta di arresto, o meglio di rallentamento per la Fondazione Filadelfia. Il CdA di lunedì 25 Marzo si fa quindi sempre più cruciale per le sorti del Tempio granata.  

Redazione TN

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy