Fondazione Filadelfia, ora si può lavorare

Fondazione Filadelfia, ora si può lavorare

Un passo formale ma anche di sostanza quello che è appena stato compiuto per il futuro del nuovo Filadelfia. Perché finalmente dopo lunghi mesi di attesa e soprattutto di dubbi la Fondazione Stadio Filadelfia è stata ufficialmente riconosciuta anche dallo Stato Italiano.

 

Tradotto in atto pratico, significa che da ora in poi la Fondazione può operare concretamente ma soprattutto nessuno avrà più scuse a partire dal 25 marzo prossimo quando è in programma il prossimo Cda presieduto da Luigi Chiabrera che dovrà dare il via libera al bando di concorso cui seguirà la gara ds’appalto per la ricostruzione. Ovviamente i tempi si annunciano ancora lunghi e soprattutto ci sono da valutare i costi così come i versamenti dei fondi, pubblici e privati (intesi come Torino Fc) da destinare alle opere. Ma almeno qualcosa si è mosso e i tifosi come al solito attendono.

 

Redazione TN

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy