Ichazo: “A Torino ho giocato poco: e alcune scelte di Ventura… “

Ichazo: “A Torino ho giocato poco: e alcune scelte di Ventura… “

Conferenza di presentazione / Il neo portiere del Bari: “Non capisco perché mi ha prima schierato da titolare e poi lasciato in panchina “

10 commenti
21 convocati

Dopo una stagione trascorsa al Torino, Salvador Ichazo si è trasferito al Bari a titolo temporaneo per racimolare un po’ di presenze ed esperienza. L’estremo difensore ha terminato da poco la conferenza di presentazione, dove ha parlato anche della sua esperienza in granata: “Al Toro ho disputato poche partite, anche se c’è stato un periodo in cui ero titolare. Ventura, in seguito, ha cambiato idea e mi ha lasciato in panchina ma non conosco ancora i motivi della sua scelta. Cosa ho imparato con il Ct? Con lui giocavamo molto con i piedi e mi è stato di grande aiuto, ho sviluppato una buona abilità a gestire i palloni in movimento. Prima di approdare a Bari ho sentito Polenta ed il mio ex compagno di reparto al Toro Padelli. Conosco la storia di Ventura al Bari ma non ho avuto modo di parlare con il mio ex allenatore”. 

Il giocatore poi parla anche delle prime sensazione sulla nuova piazza: “Sono arrivato da tre giorni ed ho subito avuto una bella impressione della città. Sono pronto a mettermi a disposizione. La concorrenza? Io e Micai siamo due portieri diversi, cercheremo di fare entrambi il meglio per il bene della squadra”.

Infine il portiere uruguaiano parla anche di lui: ” Sono un estremo difensore a cui piace uscire. Ho sempre cercato di prendere ispirazione dai miei colleghi ma da bambino mi piaceva molto Chilavert (ndr portiere paraguaiano). Nella mia carriera ho parato molti tiri dal dischetto. Ad esempio, in una finale scudetto in Uruguay su sei rigori ne ho presi quattro ma non mi piace definirmi un pararigori”.

 

 

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. sysma_558 - 1 anno fa

    Non sono del mestiere ma anche se leggermente più basso a me sembra meglio di Padelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rocky toro - 1 anno fa

    Mi raccomando: fai furore che Cairo deve fare plusvalenza plusvalenza plusvalenza plusvalenza plusvalenza plusvalenza… (ad libitum)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alexrunner - 1 anno fa

    Nelle poche uscite da titolare non mi ha particolarmente impressionato. Ma oggettivamente ha giocato davvero poco,e se faceva la riserva di Padelli……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabius - 1 anno fa

    Non mi pare che ci fosse chissà quale differenza tra lui e il padella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. puliciclone - 1 anno fa

    Vabbè. ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio sala 68 - 1 anno fa

    Occhio alla “maledizione” di Padelli, quando è partito come secondo alla fine è sempre successo qualcosa al titolare. Speriamo che Hart abbia qualche amuleto….saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torogranata - 1 anno fa

    Cmq io avrei tenuto Gomis a fare il secondo ad Hart per imparare da un portiere di grande esperienza, e venduto Padelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 1 anno fa

      Anch’io sono dello stesso parere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrimo - 1 anno fa

        Io invece la vedo diversamente… se gioca a Bologna impara molto di più che a stare seduto a fare il secondo… Il ruolo del portiere è un ruolo in cui l’esperienza conta (esperienza non vuol dire vecchiaia) a meno che tu non sia davvero un fuoriclasse. Gomis secondo me se gioca quest’anno può tornare e fare finalmente il titolare da noi..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granata70 - 1 anno fa

    In bocca al lupo penso sia um buon portiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy