Licenza Uefa, rinviata la sentenza per il Genoa: assente l’arbitro delegato

Licenza Uefa, rinviata la sentenza per il Genoa: assente l’arbitro delegato

Europa League / Infuriato il presidente dell’Organo Arbitrale Frattini: “E’ inaudito, do tempo al Genoa fino alle 24 di domani, poi scadrà il termine fissato dalla Uefa.

 

Nuova capitolo che si aggiunge alla telenovela Licenza Uefa-Genoa: l’Organo Arbitrale che doveva occuparsi dell’udienza non ha potuto procedere alla pratica. Il perchè lo spiega il presidente dell’Organo Franco Frattini: “Non ci siamo potuti pronunciare data l’assenza dell’arbitro delegato dal Genoa, Carlo Bottari, che ha negato la propria disponibilità sia oggi sia domani, nonostante avessimo già slittato da oggi pomeriggio a questa mattina alle 11.30 per venirgli incontro”. Sconcertato, il presidente continua giudicando “inaudito” il comportamento di Bottari, che rischia di mettere in seria difficoltà un Genoa che già di suo non conservava molto ottimismo sull’ottenimenot della Licenza. Il problema, però, è serio: il termine fissato dalla Uefa per la chiusura della pratiche è il 29 maggio, cioè domani, e se non l’organo Arbitrale non riuscisse a pronunciare neanche domani, allora al club di Preziosi non resterebbe che il ricorso al Tribunale di Losanna. “Do tempo al Genoa fino alle 24 di domani per trovarsi un nuovo arbitro che rappresenti la società, anche stamattina avrei accolto favorevolemente un altro direttore di gara pur di far funzionare l’Organo” la conclusione di Frattini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy