Nazionale, tutto pronto per l’annuncio di Ventura: con lui anche Sullo, Zinetti e Innocenti

Nazionale, tutto pronto per l’annuncio di Ventura: con lui anche Sullo, Zinetti e Innocenti

Martedì sarà ufficializzato come successore di Conte il tecnico genovese. L’ex allenatore del Toro intanto ha già guadagnato consensi all’interno dello spogliatoio azzurro.

3 commenti
Ventura, Derby, Ventura presenta Torino-Atalanta
Come ha dichiarato Tavecchio settimana scorsa, martedì ci sarà l’annuncio del nuovo CT della Nazionale italiana e il destinato, come si continua a ripetere da tempo, sembra essere proprio l’ormai ex allenatore del Torino Giampiero Ventura che coronerà la sua carriera dopo cinque stagioni piene di soddisfazioni alla guida del Toro.
Nonostante i diversi intralci e le questioni burocratiche, sembra che tutto possa andare per il meglio. Ventura si trovava a Roma nella giornata di venerdì e, nonostante le smentite di rito, sembra che sia avvenuto un incontro tra il tecnico e Tavecchio. L’allenatore con il presidente della federazione, sembra che abbia discusso le linee guida dell’accordo che lo porterà al nuovo contratto biennale, destinato a essere stilato martedì, in occasione del consiglio federale.
Ventura firmerà un contratto di due anni con opzione per il rinnovo, arrivando a guadagnare circa 1,5 milioni netti a cui si aggiungeranno i bonus. Oltre allo stipendio del futuro CT, un altro mezzo milione è destinato ai tre collaboratori che porterà con sé:  il vice Sullo, il preparatore atletico Innocenti e quello dei portieri Zinetti.
 Si vocifera che l’allenatore, che da poco si è sposato a Bari, abbia già  raccolto il gradimento anche dei “senatori” azzurri. Nello spogliatoio della Nazionale  viene visto è come insegnante di calcio, pronto a dispensare consigli in maniera da poter migliorare i giocatori che ha già a disposizione e a poter lanciare nuovi giovani che possano rappresentare il futuro del nostro calcio, come è successo alla guida del Toro.
La strada per Ventura in Nazionale sembra ormai pronta ed i presupposti per una esperienza positiva ci sono tutti nonostante la qualità della nostra Nazionale che negli anni sta andando a calare, il tecnico genovese è esperto di miracoli e tenterà di riuscire anche in questo.
3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 1 anno fa

    Son contento per il Mister e per i suoi collaboratori, se lo meritano.
    Ora, sotto con Miha, voglo capire ed essere informato. L’allenatore di belle speranze l’abbiamo preso, ok, ma questo è solo il primo passo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Clozza - 1 anno fa

    Auguri Gianpiero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Battuta per ricevere tanti non mi piace? Io il preparatore atletico e quello dei portieri li avrei cambiati…. Ma qui ho capito che purtroppo l’humour bon è apprezzato quando si parla del messia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy