Nazionali: è il giorno di Glik e Martinez

Nazionali: è il giorno di Glik e Martinez

Granata in nazionale / Questa sera il capitano affronterà la Germania, per archiviare la qualificazione. A mezzanotte, calcio d’inizio per Martinez. In campo anche la Serbia, ma senza Maksimovic

Archiviate le partite di ieri, tra cui la difficoltosa vittoria dell’Italia su Malta che ha visto Padelli sedersi in panchina per tutta la durata della sfida, oggi tocca ad altri granata scendere in campo per difendere i colori delle proprie nazionali. Per quanto riguarda le qualificazioni all’Europeo 2016, alle 20.45 si giocherà in Germania il big match tra i padroni di casa e la Polonia di capitan Glik: scontro diretto per la vetta del girone D, che in questo momento vede i campioni del mondo al secondo posto a 13 punti, uno in meno proprio dei polacchi. Polonia che, inoltre, è ancora imbattuta; la Germania invece ha subito una sola sconfitta, proprio nella gara d’andata. Praticamente sicuro l’impiego del capitano granata dal primo minuto, decisamente più difficile vederlo con la fascia al braccio anche stasera: nonostante Levandowsky abbia di fatto nominato Glik come suo vice, è impensabile che l’asso del Bayern Monaco parta dalla panchina.

Alla stessa ora sarà impegnata la Serbia, che ospita l’Armenia in una sfida tra due formazioni di fatto già eliminate: gli ospiti si trovano infatti ad 1 punto in classifica, i padroni di casa addirittura a -2. Sarà ovviamente assente Maksimovic, che prima del grave infortunio al piede si candidava fortemente per un posto da titolare.

Al capitolo amichevoli internazionali troviamo invece il Venezuela di Martinez: a mezzanotte il via alla partita interna contro l’Honduras, difficile ma non impossibile l’impiego per tutti i 90 minuti del giocatore granata, che potrebbe fare coppia davanti proprio con quel Rondon ex Zenit ora approdato in Inghilterra.

Questi gli impegni odierni dei granata in nazionale, aspettando la sfida dell’Italia under 21 contro la Slovenia che si giocherà martedì 8: sicuro del posto Marco Benassi, ormai punto fermo della squadra di Di Biagio, che potrebbe anche indossare la fascia di capitano. Nei prossimi giorni amichevoli anche per il Ghana di Acquah e possibili chiamate da parte dei vari ct anche per altri giocatori del Toro, come Obi e Gaston Silva.

Federico Bosio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy