Oggi si inaugura l’Anno Europeo dello Sport al Palavela

Oggi si inaugura l’Anno Europeo dello Sport al Palavela

In data odierna la festa che darà il via ai giorni dedicati allo sport dalla città di Torino

Oggi al Palavela verrà aperto ufficialmente l’anno di Torino Capitale Europea dello Sport. La grande festa, la cui regia è a cura di Giulio Graglia, aperta a tutti i cittadini che condivideranno l’avvio dei giorni dedicati allo sport. A condurre l’Open dell’anno europeo dello sport sarà Marco Berry che, presenterà la banda della Polizia Municipale la quale eseguirà l’inno “Turin 2015 Celebration Ouverture” composto dal torinese Andrea Ravizza, gli ospiti istituzionali e le performance dei campioni del mondo sportivo, nonché introdurrà i testimonial: l’ex campione olimpico di Roma 1960 Livio Berruti, il Commissario tecnico della Nazionale maschile di pallavolo Mauro Berruto, Francesca Fenocchio vincitrice dell’argento nella staffetta paralimpica a Londra 2012 e il giornalista e scrittore Bruno Gambarotta.

Lo sport che emoziona, declinato attraverso immagini, parole, musica ed esibizioni sportive, verrà sottolineato dalla compagnia torinese di acrobati, Sonics. Capitanati da Ileana Prudente e Alessandro Pietrolini, nei primi due segmenti di spettacolo ideati e realizzati appositamente dal loro team creativo renderanno omaggio alla storia dello sport a Torino. Mentre, nell’ultimo segmento i Sonics incanteranno il numeroso pubblico presente con il loro successo mondiale “Meraviglia”: la grande sfera rossa d’acciaio, che si è innalzata nelle piazze e nei cieli di tutto il mondo e che ha sancito la fama mondiale del gruppo torinese, si calerà dal soffitto del Palavela creando emozioni e stupore. I Sonics, team di danzatori, ginnasti e acrobati dediti da una vita allo sport e alla ginnastica, approdando al mondo dello spettacolo hanno saputo creare una felicissima sintesi tra performance atletiche, mondo aereo-acrobatico, danza e teatro, sono testimoni di come lo Sport possa raccontare storie e sogni e creare arte e bellezza. “Oggi inauguriamo l’anno dello sport europeo con una grande festa – ha detto il sindaco Piero Fassino – e questo è lo spirito che ci accompagnerà per tutto l’anno. Vogliamo che Torino sia il centro dello sport europeo, che l’entusiasmo e la voglia di esserci riempiano la città, vogliamo ricreare quell’atmosfera di “comunità” tipica delle grandi iniziative popolari e di piazza, convinti come siamo che lo sport sia un formidabile strumento di crescita e aggregazione. La composizione dello straordinario programma che proietterà la nostra città fra le maggiori capitali europee dove lo sport è protagonista e promotore di valori, così come indica il Libro Bianco dello Sport dell’Unione Europea, è stata resa possibile grazie ad una intensa collaborazione tra la Città, il Coni, il Comitato Paralimpico, le Federazioni, gli Enti di Promozione Sportiva, le società sportive, le istituzioni universitarie e culturali, il mondo della Sanità e del Commercio: un grande progetto di cultura e promozione sportiva, di coinvolgimento e di sport per tutti”.  I giorni del 2015 che scandiranno il titolo di Capitale Europea dello Sport sono stati inseriti in un palinsesto dove le manifestazioni sportive nazionali e internazionali, i tanti Campionati italiani e i trofei internazionali, si alterneranno a quelli dedicati allo sport di base, quello associativo, passando per le iniziative dedicate ai ragazzi delle scuole, ai tanti incontri culturali dove verranno affrontati temi legati al benessere, ai sani stili di vita, all’etica nello sport.

“In quest’anno dedicato allo sport – sottolinea l’assessore allo Sport, Stefano Gallo – sarà possibile ammirare il gesto atletico dei tanti campioni che faranno tappa a Torino, ma anche essere primi attori della propria attività motoria. Infatti, tra le tante iniziative del 2015 l’Open Day impianti, permetterà a tutti i torinesi, a partire dal 4 febbraio e per ogni primo mercoledì del mese, di usufruire gratuitamente di alcuni impianti sportivi (piscine, piste di ghiaccio e d’atletica). Orari e aggiornamenti sugli impianti consultare il sito: www.torino2015.it

Lunedì 2 febbraio Poste Italiane vuole celebrare l’anno di Torino Capitale Europea dello Sport e per l’occasione ha prodotto un francobollo dedicato che verrà presentato ufficialmente in sala Marmi a Palazzo civico alle ore 16.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy