Palermo, blitz della Guardia di Finanza: perquisizioni anche per Zamparini

Palermo, blitz della Guardia di Finanza: perquisizioni anche per Zamparini

La situazione / Il presidente del club rosanero tra gli indagati per falso in bilancio, appropriazione indebita, riciclaggio e autoriciclaggio

Zamparini

Non riesce a trovare tranquillità la piazza di Palermo, costantemente legata alle disavventure del presidente Maurizio Zamparini: la settimana scorsa è saltato all’improvviso l’accordo che doveva vedere il club rosanero passare ufficialmente nelle mani di Paul Baccaglini, ma alla fine i due protagonisti non hanno trovato l’accordo e l’imprenditore di Sevegliano – che ha dichiarato di voler cedere la squadra – per il momento ne è ancora a capo. La notizia di oggi non riguarda però questo ambito né tanto meno la figura di Baccaglini: è di questa mattina infatti il blitz della Guardia di Finanza nell’abitazione e negli uffici del gruppo Zamparini, e dunque anche nella sede del Palermo, per una serie di perquisizioni che rientrano nell’ambito di una più grande inchiesta. Le ipotesi per gli indagati sono quelle di falso in bilancio, appropriazione indebita, riciclaggio e autoriciclaggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy