Pareggio per un soffio: Olanda- Italia 1-1

Pareggio per un soffio: Olanda- Italia 1-1

Inizia in modo abbastanza piatto il match tra Olanda e Italia nell’amichevole dell’Amsterdam Arena. Poche occasioni per l’ Italia, De Rossi per El Shaarawy, ma viene fischiato il fuori gioco. Grande intervento di Buffon su Maher. Olanda pericolosa alla mezz’ora con un’altra occasione per Maher, Poi al 33’ dopo…
Inizia in modo abbastanza piatto il match tra Olanda e Italia nell’amichevole dell’Amsterdam Arena. Poche occasioni per l’ Italia, De Rossi per El Shaarawy, ma viene fischiato il fuori gioco. Grande intervento di Buffon su Maher. Olanda pericolosa alla mezz’ora con un’altra occasione per Maher, Poi al 33’ dopo una respinta corta di Buffon, Lens ne approfitta e butta in porta,la squadra di casa passa in vantaggio, nulla da fare per il portiere Azzurro. Nel finale del primo tempo l’Italia si accende e crea belle occasioni ma non va a segno. Nella ripresa due cambi per parte: Diamanti per Candreva, Florenzi per Pirlo, De Guzman per Casie, Robben per Van Persie. Olanda riparte covinta e scoppiettante con belle occasioni per Robben, l’Italia spreca un occasione con Florenzi, mentre Balotelli si innervosisce sempre di più perché non riesce bene nelle sue giocate e prende a pallonate un cartello pubblicitario fino ad uscire per Osvaldo. Nella formazione azzurra entra anche Verratti per De Rossi, mentre per l’Olanda entra Kuyt per John. Italia passiva in questo secondo tempo nonostante i cambi, l’Olanda ha due belle occasioni con un bel tiro da fuori per Strootman che finisce fuori di poco e con un ottimo lancio di Lens bloccato da Buffon. Prandelli poi stravolge ancora la formazione facendo entrare Gilardino per El Shaarawy e Ranocchia per Barzagli. Italia sempre molto piatta, mantre Robben ha un’altra bellissima occasione che finisce fuori. Negli ultimi minuti Osvaldo costruisce belle azioni con Gilardino e il romano ci prova  tre volte ma nulla di fatto. All’inizio dei tre minuti l’Italia si fa pericolosa e raggiunge il pareggio, non meritatissimo, con Verratti. L’Italia esce dall’Amsterdam Arena con un pareggio conquistato per il rotto della cuffia e forse non del tutto meritato, ma è stata una buona occasione per sperimentare i moduli e trovarne i punti di forza e di debolezza.
 
Di seguito le formazioni:
 
Olanda (4-3-3): Krul; Blind, Martins Indi, De Vrij, Janmaat; Maher, Strootman, Clasie, Lens, Van Persie, John All. Van Gaal
 
Italia (4-3-3): Buffon; Abate, Barzagli, Astori, Santon; De Rossi, Pirlo, Montolivo; Candreva, Balotelli, El Shaarawy.  All. Prandelli
 
Marcatori: Lens 33’ pt, Verratti 91′ st
 
Arbitro: Cakil (Tur)
 
Redazione TN
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy