Pulvirenti, intercettazioni shock: ”Ormai l’ho inquadrato il campionato di Serie B, l’anno prossimo arrivo primo”

Pulvirenti, intercettazioni shock: ”Ormai l’ho inquadrato il campionato di Serie B, l’anno prossimo arrivo primo”

Il presidente del Catania sempre più nei guai dopo la pubblicazione delle intercettazioni che lo vedono protagonista

In merito alla vicenda che sta coinvolgendo il Catania e il suo presidente Pulvirenti, agli arresti domiciliari, sono emerse intercettazioni pesantissime che inguaiano sia la società che il suo massimo dirigente; Pulvirenti e la società avrebbero combinato il risultato di cinque partite del campionato cadetto con l’obiettivo di far recuperare punti alla società etnea impelagata in una difficile situazione di classifica. Nelle intercettazioni si sentono Pulvirenti e Delli Carri, da poco ex ds del Catania che parlano tra loro in codice. “Ci sono più treni” dice Delli Carri, “uno è alle 15.00, poi c’è il direttissimo delle 3 e 33”. Poi ancora tra i due: “Ora non riesco a parlare”. “Daniele, ma che stai combinando, non ho più saputo nulla!”. Nelle intercettazioni sono presenti anche Di Luzio e Impellizzeri: quest’ultimo dice senza troppi giri di parole: “Andiamo nei playoff! Ce la facciamo! Stiamo volando! Sono dei deficienti, troppo scarsi se non ci pensavamo noi per queste cinque partite, eravamo retrocessi veramente“.
 
Infine le parole ancora del Presdiente Pulvirenti, riguardo al prossimo campionato, in cui si lascia poco spazio all’immaginazione: “Ormai l’ho inquadrato il campionato di Serie B, l’anno prossimo arrivo primo”.

La Procura della Figc ha intanto deciso di aprire un procedimento sull’accaduto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy