Report replica ad Agnelli: “Anomalie su striscioni Superga, faremo un’altra puntata”

Report replica ad Agnelli: “Anomalie su striscioni Superga, faremo un’altra puntata”

Il conduttore: “Agnelli ha tutto il diritto di dire quello che vuole. Noi mostreremo ulteriori elementi su questa vicenda”

di Marco De Rito, @marcoderito

“Non si può permettere che la nostra società sia associata al bagarinaggio” ha affermato Agnelli in mattinata. Al presidente della Juventus arriva pronta la risposta di Sigfrido Ranucci: “Agnelli ha tutto il diritto di dire quello che vuole – afferma il presentatore di Report – Noi mostreremo ulteriori elementi su questa vicenda”.

La conferma di una nuova puntata di Report sulla vicenda arriva direttamente dal profilo Twitter della trasmissione: “Report tornerà sulla vicenda, lunedì prossimo alle 21.15”. Ranucci argomenta, rispondendo sul merito al numero uno bianconero: “E’ lo stesso D’Angelo a dire che l’avevano beccato e che si trattava di qualcosa di molto pesante. Mostreremo ulteriori elementi su questo che faranno ancora più chiarezza. Gli striscioni su Superga erano due. E ci sono delle anomalie. I due ragazzi accusati sono stati fermati all’ingresso, perquisiti dalle forze dell’ordine e non avevano questi striscioni”.

Ci sono molti punti oscuri, che devono essere chiariti e il presentatore della trasmissione chiosa la sua intervista a Radio RMC così: “Avremmo evitato volentieri ma visto che ci hanno accusato, faremo ulteriore chiarezza con testimonianze”.

 

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tichy72 - 3 settimane fa

    Non devo ricordare io che in tutte e dico tutte le curve d’Italia nel calcio professionistico di A e B ci sono immischiate organizzazioni criminali veri? Nostra compresa purtroppo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 3 settimane fa

    quando facevo il venditore,avevo un collega pessimista,che magnificava la concorrenza dicendo che x noi era dura vendere davanti a determinate cose ecc ecc..il mio capo’ lo squadro’ e gli chiese”impossibile non abbiano un punto debole..”,idem qui,non si apre la porta,ma dalla serratura cominci a vedere qualcosa..avanti cosi,passi lenti ma costanti,le cose non sono eterne

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Non vedo l’ora di vedere la seconda puntata. Secondo me quelli di report si aspettavano la risposta di agnelli e avevano pronta la controreplica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13780428 - 3 settimane fa

    Giornalismo libero, serio, professionale e coraggioso, questo è sempre stato Report, non ci sarebbe neanche bisogno che mandino in onda altre testimonianze di ciò che è accaduto con gli striscioni, è tutto chiaro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. byfolko - 3 settimane fa

    N’DRANGHENTUS.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. byfolko - 3 settimane fa

    In Cina un infame mafioso come monosopracciglio stava a raccogliere le margherite dalla radice già da molto tempo. Spero gli vada tutto male nella vita a sto miserabile, solo dispiaceri deve avere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. giduvina@tin.it - 3 settimane fa

    Da MAFIAT a N’DrangheFIAT il passo è breve…..questi signori sono davvero spudorati e purtroppo sono coscienti di essere al disopra delle legge….Grazie Report !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13793800 - 3 settimane fa

    Certo che il conduttore di Report che sì è dichiarato juventino ha avuto un grande coraggio e una grandissima professionalità nel conduttore un’inchiesta e una puntata così!
    Applausi e COMPLIMENTI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Forvecuor87 - 3 settimane fa

    Un’altra puntata??
    Se volete fare luce su tutte le porcate commesse da questi signori non vi basta tutta la stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. sylber68 - 3 settimane fa

    Ma porca puttana,magistratura, ma volete arrestare questa gente sporca? Ma volete dimostrare a tutti che non siete sottomessi a questi poteri forti? Dimostrate alla gente comune di non cagarvi addosso di queste l’hobby schifose. Dimostrate una volta per tutte che la legge è uguale per tutti e non solo con i poveri disgraziati. Dimostrartelo per una volta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ale70 - 3 settimane fa

    Quando ho visto la trasmissione ero in compagnia di mia moglie, ahimè gobba….
    Anch’essa è rimasta schifata da quanto sentito e visto nella puntata di report.
    A oggi dopo le dichiarazioni fatte dal capo dei gobbi con la sua solita spocchia , spero proprio che dopo la puntata di lunedì prossimo riaprano le indagini per far luce su questa società ……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14003131 - 3 settimane fa

    Grandi! Gobbi infami sprofondate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14071465 - 3 settimane fa

    Dopo quello che ho visto a Report la parola schifo per la Fam. di Villar Perosa è un bellissimo complimento. ( ma mon solo x quello ) sono decenni che fanno.di tutto, dovrebbero essere radiati dalla FIGC.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. forevertoro - 3 settimane fa

    L’aereo degli INVINCIBILI di che marca era ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. forevertoro - 3 settimane fa

    Chissà se leggendo la replica di Ranucci la redazione di Report non sia stata già contattata e minacciata se rifanno una puntata ……. L’ovino è in forte fibrillazione e chiamerà la protezione ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14071465 - 3 settimane fa

    Agnelli m…..o come tutti i suoi collaboratori…e i suoi tifosi. Io penso che Cairo dovrebbe vietare la vendita dei biglietti ai gobbi per il derby sono indesiderati e non dovrebbe nemmeno stringere la mano a quel m…..o.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13719128 - 3 settimane fa

    PORCO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. BIRILLO - 3 settimane fa

    Metti che il capo degli innominabili col suo seguito si rechi nonostante tutto allo stadio il giorno del derby…. e metti che si apra, questa sì una bella coreografia, su tutta la curva, un telone con raffigurato un DERETANO con la COPPOLA e il MONOCIGLIO…senza troppe altre parole sotto… Sarebbe offensivo e punibile ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. prawn - 3 settimane fa

    Agnelli ciuccia piselli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Bravi! Report number one, è non solo per il servizio di lunedì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Puliciclone - 3 settimane fa

    Sarò anche banale e l’ho già detto più volte, ma se non hanno avuto e non hanno tuttora la decenza di restituire una Coppa vinta solo e soltanto a causa dei terribili fatti che hanno preceduto la partita, cos’altro potremmo aspettarci di positivo da ‘sta gente?? L’odore di marcio lo si avverte a decine di km da loro… Tenetevi tutti gli scudetti di questo mondo, tutte le cazzo di coppe che volete, io vado fiero di essere pulito, povero ma pulito. Sempre forza il Toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. alrom4_729 - 3 settimane fa

    Caro nipotino di Giuanin Lamiera la famiglia ti ha consegnato una squadra di calcio per tenerti impegnato e farti divertire ma non per fare danni: LO STADIO E’ TUO , QUEI DUE TERRIBILI STRISCIONI SONO ENTRATI ED ERANO IN BELLA MOSTRA NELLA VOSTRA CURVA E QUINDI TU CHE SEI IL GRANDE CAPO SEI IL SOLO RESPONSABILE ANCHE SE PORTI QUEL COGNOME . SE NON E’ CHIARO PAGA QUALCUNO CHE TE LO SPIEGHI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ProfondoGranata - 3 settimane fa

    Dovrebbero indagare anche su chi rapi’ il nipote di Pianelli… Ci rimise tutto e da li iniziarono le “sfortune” del Toro… Non mi stupirei se ci fossero gobbi coinvolti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alrom4_391 - 3 settimane fa

      Orfeo Pianelli ebbe la grave colpa , a giudizio degli ovini di villar perosa, di soffiare una scudetto in extremis ai gobbi i quali si apprestavano già a festeggiare. Forse da lì iniziarono le traversie della Pianelli & Traversa .E da lì iniziò pure un’altra brutta consuetudine : quando ci sono 2 squadre che si contendono lo scudetto testa a testa e una delle due è a strisce bianconere l’altra arriverà sicuramente seconda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ProfondoGranata - 3 settimane fa

    Dovrebbero indagare anche su chi rapi’ il nipote di Pianelli… Ci rimise tutto e da li iniziarono le “sfortune” del Toro… Non mi stupirei se ci fossero gobbi coinvolti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Tarzan - 3 settimane fa

    Benedetto Report

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-14036712 - 3 settimane fa

    Da quando lo Stato e cioè noi, non sovvenziona e mantiene la FIAT, adesso F. CA, questa ha chiuso e sta chiudendo stabilimenti e spostato la sede legale in Olanda a pagare meno tasse. Puah,e questi erano il simbolo dell’Italia… con la erre moscia!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. bergen - 3 settimane fa

    Mi raccomando protezione ai testimoni, che questi hanno amicizie pericolose …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. user-13693832 - 3 settimane fa

    orgoglioso di essere del Toro Della famiglia gobba non mi stupisce più niente fa parte del loro DNA essere così schifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Rock y Toro - 3 settimane fa

    Il marcio è così radicato e incuneato in questo nostro altrimenti bellissimo paese che la speranza che tutto possa aggiustarsi è veramente vana!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Vanni - 3 settimane fa

    L’unica cosa di berlusca, stesso stile, che mi è piaciuta è stata quando anni fa, di fronte all’ennesima crisi Fiat, in cui chiedevano sponsor, gli ha risposto: ma che si sveglino invece di piangere.
    Sarà 30 anni che non fanno più una macchina decente e chiedevano soldi. Erano degli incapaci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. pasastabala - 3 settimane fa

    REPORT rappresenta uno dei rari esempi di giornalismo di inchiesta indipendente. Non asservito come la gran parte di quello sportivo e non solo. Se vogliamo realmente consentire a questo Paese di rinascere e progredire dobbiamo tutti sforzarci di combattere la mentalità mafiosa che pervade la parte più retriva degli ambienti economici, calcio compreso. FIAT, JUVE & co. sono lo specchio dell’arretratezza e del marcio. Io non sono, purtroppo, più giovane, ma spero che in un futuro non molto lontano si affermino anche da noi quei valori di onestà e lealtà che dovrebbero contraddistinguere lo sport. Quindi trovare una classe arbitrale veramente terza e trasparente così come tutto il giornalismo sportivo; non vedere Moggi e altri condannati comparire abitualmente nelle trasmissioni sportive, etc. etc. Sono considerazioni elementari che non possono non essere condivise. Purtroppo, però, non qui in Italia. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. plexy67 - 3 settimane fa

    Finalmente qualcuno che non è al soldo della Sacra Famiglia!!!Continuate così,questa gente pensa di poter zittire tutti con le intimidazioni mafiose,quando non riesce a corrompere le persone,pagandole fior di quattrini,ci sono ricascati stì infami!Il lupo perde il pelo,ma non il vizio!Agnelli deve essere radiato,basta con ste difese assurde e la giustizia che si caga in mano!!Tutto finisce,ha un termine e ora tocca a loro,hanno sguazzato per anni liberi di fare i propri comodi…Adesso è ora che chi di dovere prenda in mano la situazione che è diventata insostenibile!!!Fuori dal campionato e dall’Europa stà società di DELINQUENTI,compresi i giocatori che vanno in curva con gli affiliati della n’drangheta,vero Bonucci????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 settimane fa

      Ma poi capisco una volta che c’era mezza Italia che lavorava per loro. MA ORA, dopo aver spillato soldi a TUTTI gli italiani durante 50 anni con ricatti di licenziamenti in massa, hanno preso baracca e burattini e sono andati dove gli fanno pagare meno tasse, ma di cosa devono temere gli italiani di loro? Ma che li mettano in galera tutti i Kani. Bello eh fare i soldi così, coi ricatti. Quello della giuve è una piccola minxiata, hanno di moooolto peggio sulla coscienza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy