Toro, Napoli in forma e quella sfida che vale una stagione

Toro, Napoli in forma e quella sfida che vale una stagione

E’ durato poco il ritrovato entusiasmo nell’ambiente del Toro. A guastare l’umore ci ha pensato l’infermeria: tre infortuni nell’ultima settimana, due dei quali terranno fuori due giocatori tra più in forma, Brighi e Birsa. Il Torino si affaccia dunque sulla settimana…

E’ durato poco il ritrovato entusiasmo nell’ambiente del Toro. A guastare l’umore ci ha pensato l’infermeria: tre infortuni nell’ultima settimana, due dei quali terranno fuori due giocatori tra più in forma, Brighi e Birsa. Il Torino si affaccia dunque sulla settimana che porta alla trentesima giornata di Serie A con qualche preoccupazione, solo in parte mitigate dalla discreta posizione in classifica.

 

TORO INCEROTTATO – Alla ripresa degli allenamenti, oggi Giampiero Ventura ha registrato i forfait di Valter Birsa e Matteo Brighi. Fuori tre settimane lo sloveno, un mese di stop invece per il centrocampista. Un mezzo sorriso glielo strappa invece il rientro di Ogbonna: il vicecapitano oggi ha svolto lavoro personalizzato ma difficilmente sarà al 100% sabato sera. Inoltre, la rosa a disposizione del tecnico è ancora largamente incompleta per gli impegni nazionali di martedì. Contro Mazzarri e i suoi sabato sera, Ventura dovrà quindi fare il fuoco con la legna a disposizione. L’obiettivo è di mettere ulteriori tasselli verso la salvezza: tre possibilmente, ma anche uno non sarebbe da buttare via.

 

NAPOLI FUORI DALLA CRISI? – Sta certamente meglio il Napoli e per il Toro non è una buona notizia. Il cannoniere del campionato di Serie A, Edinson Cavani, ha ritrovato la rete dopo un lungo digiuno così come il compagno di reparto Goran Pandev. Prosegue invece la pausa dal gol di Marek Hamsik che non segna dal due Febbraio. Anche Mazzarri dovrà fare i conti con gli impegni delle nazionali: sono infatti ben tredici i suoi giocatori convocati. Gli ultimi a tornare a disposizione del tecnico saranno giovedì proprio i sudamericani e lo slovacco.

 

LA SFIDA CHE VALE UNA STAGIONE – Se le altre cinque squadre appaiate al Torino in classifica guardano i propri impegni con relativa tranquillità, sono Genoa, Siena, Palermo e Pescara a dormire sonni poco tranquilli. Ai siciliani e abruzzesi servirebbe un vero e proprio miracolo per scampare alla Serie B. Genoa-Siena sarà invece la partita clou del sabato pre-pasquale: un pareggio o un’eventuale vittoria dei bianconeri manterrebbe ancora apertissimo il discorso salvezza per entrambe, mentre una vittoria rossoblu sarebbe una mazzata assai dura da recuperare per Iachini e i suoi. Appuntamento a sabato dunque, con tutte le partite in programma nello stesso giorno. 

Lorenzo Bodrero
(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy