32 anni per Rosina, prima grande star del Torino di Cairo

32 anni per Rosina, prima grande star del Torino di Cairo

Figurine / Arrivato nell’incredibile estate del 2005, sarebbe restato in granata fino al 2009

2 commenti

Arrivò con il numero 20, se ne andò con il 10 sulle spalle. Probabilmente basterebbe questo a descrivere cos’è stato Alessandro Rosina per il Torino e, soprattutto, cosa è stato il Torino per Alessandro Rosina, che proprio oggi compie 32 anni: un trampolino di lancio inaspettato verso la consacrazione, una vetrina imprescindibile per mettere in mostra tutte le proprie abilità.

Sotto la Mole tutta l’Italia scoprì la rapidità e la tecnica del trequartista di Belvedere Marittimo, che in 4 stagioni in maglia granata collezionò 143 presenze e 34 reti, diventandone anche, per due stagioni, il capitano, prima di partire per la non esaltante parentesi allo Zenit San Pietroburgo. Di lì sono state molte le piazze attraversate, ma in nessuna Rosina è riuscito a legarsi come ha saputo fare a Torino, a partire da quel folle mercato durato due settimane, durante il quale stava nascendo il nuovo Torino targato Cairo.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi-TR - 1 anno fa

    Lo avrei ripreso…anche se il modo con cui ha lasciato il Toro da capitano dopo una retrocessione avvenuta anche per colpa sua non mi è mai andato giù
    Però nella vita bisogna anche andare oltre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TORERO - 1 anno fa

    …ma legato a chi!?!?!?! Ma per favore un altro bidone anzi bidoncino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy