Matteo Brighi, esperienza e professionalità al servizio del primo Toro di Ventura

Matteo Brighi, esperienza e professionalità al servizio del primo Toro di Ventura

Figurine / Il centrocampista riminese nasceva il 14 febbraio del 1981, transitò in granata tra il 2012 e il 2014, dimostrando grande rispetto per la maglia

Fu uno dei primi acquisti voluti da Ventura dopo che il Torino completò il primo obiettivo, ovvero la promozione diretta in Serie A. Matteo Brighi arrivò in granata in prestito dalla Roma, con la nomea di giocatore con grande esperienza nel massimo campionato, e con quel vizietto del gol: le due caratteristiche che servivano al Torino.

E infatti il centrocampista nato a Rimini, che oggi compie 35 anni, è diventato infatti subito una colonna della mediana granata nell’anno e mezzo che trascorse sotto la Mole – il Toro infatti lo acquistò a titolo definitivo dai capitolini, salvo cederlo a gennaio al Sassuolo nell’affare che portò Jasmin Kurtic in granata. In totale, per Brighi si contano 42 presenze con il Torino e 4 reti all’attivo. Ma soprattutto, ed è ciò che più si ricorda, una grande serietà e professionalità al servizio della causa granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy