4 ex in Siena-Torino

4 ex in Siena-Torino

Sono quattro gli ex che giocheranno in Siena-Torino, tre dalla parte toscana ed uno da quella granata. Il primo e’ Simone Vergassola, che e’ arrivato al Toro nel corso del 2001, comprato dalla Sampdoria. Sotto la Mole il centrocampista ha vissuto due stagioni intere, e nel gennaio della terza e’ stato ceduto proprio ai bianconeri, con cui finora ha collezionato centossessantaquattro presenze e quindici gol, diventando capitano e…

Sono quattro gli ex che giocheranno in Siena-Torino, tre dalla parte toscana ed uno da quella granata. Il primo e’ Simone Vergassola, che e’ arrivato al Toro nel corso del 2001, comprato dalla Sampdoria. Sotto la Mole il centrocampista ha vissuto due stagioni intere, e nel gennaio della terza e’ stato ceduto proprio ai bianconeri, con cui finora ha collezionato centossessantaquattro presenze e quindici gol, diventando capitano e punto di riferimento. Un altro centrocampista che ha militato nel club granata e’ Paul Codrea. Il giocatore rumeno fu protagonista nel 2004 della squadra allenata da Ezio Rossi, e divenne presto un regista in grado di smistare il gioco e iniziare lo sviluppo della manovra. i compagni. Dopo un ottimo avvio di campionato, sottolineato da un gol memorabile, ebbe un calo nel corso stagione, per poi tornare su buoni livelli nelle ultime partite. Contribui’ comunque alla promozione della squadra in serie A, che poi fu resa vana dal fallimento della societa’.

Il giocatore, arrivato in prestito dal Palermo, torno’ quindi nella squadra rosanero dopo un solo campionato. Se Codrea aveva Quagliarella come compagno d’attacco nel 2004, Calaiò ci gioco’ invece insieme nelle giovanili granata. L’attaccante senese arrivo’ arrivo’ infatti nella Primavera del Torino nel 1997, e nel gennaio del 2000 esordi’ in serie A, contro la Reggina. La maglia del Toro gli porto’ fortuna, infatti a soli tre minuti dal suo ingresso realizzo’ la sua prima rete, a Reggio Calabria. La stagione non fu altrettanto propizia per il resto della squadra, che retrocesse, e l’anno successivo in serie B il calciatore riusci’ a ritagliarsi altre nove presenze e due gol. La societa’ lo mando’ a fare esperienza nella Ternana, nel Messina e nel Pescara, senza mai cedere il suo cartellino fino al 2003, quando fu acquistato proprio dalla squadra abruzzese. Da lì il passaggio al Napoli e poi la scorsa estate al Siena, visto che Reja in A gli aveva garantito uno scarso minutaggio.

Nelle fila granata c’è da rimarcare la militanza di Nicola Ventola nel Siena nella stagione ’03/’04 (la prima in A del club toscano), collezionando 28 presenze e 4 reti, contribuendo perciò alla salvezza. Tuttavia poche volte l’attaccante barese partì titolare poiché l’allora allenatore senese Papadopulo preferiva puntare con maggiore continuità sulla coppia d’attacco formata dal norvegese Flo ed Enrico Chiesa.

Foto: www.acsiena.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy