4 maggio 1986: i ragazzi del ’76 tornano in campo nel ricordo del Grande Torino

4 maggio 1986: i ragazzi del ’76 tornano in campo nel ricordo del Grande Torino

Memorie granata/ Celebrazione speciale per ricordare i 10 anni dall’ultimo scudetto nel giorno dedicato al ricordo della squadra più forte di tutte

Nel corso degli anni le ricorrenze del 4 maggio sono state celebrate con vari eventi speciali, legate talvolta a particolari anniversari. Sicuramente una delle giornate più toccanti nella storia Torino risale al 4 maggio 1986, quando nel giorno del ricordo del Grande Torino si decise di celebrare anche il decimo anniversario dell’ultimo scudetto granata, targato 1976. Alle 20.30 di quell’indimenticabile giornata si ritrovarono così al Comunale le squadre del Toro Campione d’Italia ’76 e la formazione del Torino dell’epoca. Per l’occasione Radice, che era tornato da due anni ad allenare i granata, si sedette sulla panchina dei mitici ragazzi del ’76.

E’ una festa per tutta la gente del Toro, anche se la pioggia ci mette lo zampino e tenta di rovinare la celebrazione. Allo stadio si ritrovano ventimila cuori granata, anche se i biglietti venduti erano stati il doppio. E’ la celebrazione del cuore Toro, della storia e della leggenda. Finisce 7-2 per la squadra dell’1986 ma a nessuno importa del risultato.

Per l’occasione è stato festeggiato anche l’ottantesimo compleanno del Torino Calcio, anche se in anticipo rispetto all’anniversario che sarebbe caduto il 3 dicembre 1986. Insomma una giornata speciale all’insegna del Toro e del ricordo, come sempre accade in questa data speciale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy