A ritmo di samba

A ritmo di samba

di Roberto Maccario- Di brasiliani nel nostro campionato ce ne sono tanti, alcuni fanno una rapida comparsata, altri ci mettono le radici, restando per lungo tempo nella stessa squadra oppure girovagando per lo stivale. Quest’ultimo è il caso di Reginaldo e Gabionetta, i due protagonisti del nostro duello odierno: due esterni veloci e fantasiosi, capaci di saltare l’uomo e anche di concludere a rete; sabato l’…

Commenta per primo!

di Roberto Maccario- Di brasiliani nel nostro campionato ce ne sono tanti, alcuni fanno una rapida comparsata, altri ci mettono le radici, restando per lungo tempo nella stessa squadra oppure girovagando per lo stivale. Quest’ultimo è il caso di Reginaldo e Gabionetta, i due protagonisti del nostro duello odierno: due esterni veloci e fantasiosi, capaci di saltare l’uomo e anche di concludere a rete; sabato l’ Artemio Franchi li vedrà di fronte in un confronto tutto verdeoro.
 

FERREIRA REGINALDO

Giocatore estremamente duttile, nel Siena di Conte ha trovato la sua collocazione come esterno alto di centrocampo, in precedenza aveva giocato anche come seconda punta e, sempre a Siena con Malesani nella scorsa stagione, in qualche occasione era stato impiegato come terzino destro.
Viene portato in Italia dal Treviso e, nella stagione 2004/2005, con i veneti conquista una storica promozione in serie A( anche grazie al fallimento del Toro cimminelliano) mettendo insieme un buon numero di presenze e di reti. La stagione successiva nella massima serie è però molto negativa per i trevigiani ma Reginaldo riesce lo stesso a mettersi in mostra e a suscitare l’interesse della Fiorentina che lo acquista. In viola rimane un solo anno e poi riparte, questa volta destinazione Parma( dove è al centro del gossip per una relazione con Elisabetta Canalis). Con i ducali arriva però una bruciante retrocessione, seguita l’anno successivo da un pronto ritorno nel massimo campionato. Di nuovo valigie pronte però per il brasiliano, che si accasa a Siena: arriva di nuovo la retrocessione ma il presidente Mezzaroma lo vuole per il suo ambizioso progetto e quest’anno dà un ottimo contributo al quasi certo ritorno dei bianconeri nel grande calcio con cinque goal. È un’ ala ideale per il 4-4-2 di Conte che vuole i suoi esterni molto alti, quasi sulla linea degli attaccanti; sa puntare la porta, saltare l’uomo e, qualche volta, anche concludere a rete.
 

NOME: FERREIRA REGINALDO
NATO A: YUNDIAI
DATA: 31/07/1983
PRESENZE STAGIONALI: 27
RETI STAGIONALI: 5
 

 

DENILSON GABIONETTA

Anche Gabionetta  conosce molto bene il nostro campionato: arriva in Italia a Varese nel 2007 ma a metà stagione il ds Petrachi lo vuole a Pisa dove con i nerazzurri sfiora la serie A; l’anno successivo approda all’ Albinoleffe ma l’ esplosione definitiva arriva nel campionato 2009/2010 a Crotone con Lerda, andando nuovamente vicino a una storica promozione e diventando uno tra i migliori calciatori della serie BWIN.
In estate è in procinto di passare al Torino dove ritroverebbe Lerda e Petrachi ma uno spinosissimo affare burocratico, diventato poi una vera e propria telenovela, con al centro Crotone, Torino e Hortolandia( squadra brasiliana di terza serie) blocca ogni trattativa.
A gennaio la soap opera ha una nuova puntata e il lieto fine auspicato dal giocatore e dai granata che possono celebrare il tanto sospirato matrimonio.
Gabionetta arriva però sotto la Mole in uno stato di forma non proprio esaltante: appare lento, poco reattivo e prevedibile tanto da destare più di una perplessità tra i tifosi dopo le sue prime uscite con Atalanta e Vicenza. Gabio però ha determinazione da vendere e vuole lasciare il segno, continua ad allenarsi alla Sisport e giorno dopo giorno riacquista tutta la sua tonicità arrivando a disputare un confortante spezzone di gara a Modena e risultando il migliore in campo contro il Piacenza. Nel match di sabato scorso ha mostrato tutte le sue qualità: sa crossare, saltare l’uomo e anche concludere a rete( vedi il bolide che ha procurato il rigore di Bianchi); può giocare come trequartista, come esterno destro o mancino.

NOME: DENILSON MARTINO GABIONETTA
NATO A:SOUSAS
DATA: 5/10/1985
PRESENZE STAGIONALI: 5
RETI STAGIONALI: 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy