Acquah, cessione o rinnovo? Le ultime due partite per convincere Mazzarri e società

Acquah, cessione o rinnovo? Le ultime due partite per convincere Mazzarri e società

Focus on / Il centrocampista ghanese non è affatto sicuro della riconferma e queste due partite potrebbero essere importanti per valutarlo ulteriormente

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Rimandato, questo il giudizio su Afriyie Acquah nella partita di Napoli. Riproposto titolare dopo diverso tempo, il ghanese ha avuto una grande opportunità per convincere Mazzarri ad inserirlo nella rosa del prossimo anno. Il ghanese ha sfoderato una prestazione tutto sommato sufficiente che non ha fatto altro che confermare i dubbi nei suoi confronti: è ottimo quando c’è da distruggere, meno quando bisogna costruire. Nel primo tempo con molti errori tecnici di tutta la squadra, non ci si poteva di certo aspettare che fosse lui ad innalzare il tasso tecnico della squadra. Nel secondo tempo si è poi reso utile con una partita ordinata, senza infamia né lode. Mazzarri ha detto a chiare lettere che sperimenterà i giocatori su cui non è sicuro di puntare e Acquah è uno di questi: il suo destino passa da SPAL e Genoa.

CONTRATTO – Insomma la società è ad un bivio, il contratto del ghanese è in scadenza nel 2019, quindi la cessione nella prossima sessione di calciomercato è l’unica alternativa ad un eventuale rinnovo, a meno che il Torino non voglia privarsene a parametro zero nella prossima estate. La carta d’identità segna ventisei anni e fino ad ora la mezz’ala granata ha messo in mostra soprattutto qualità fisiche, poche volte abbinate ad una lucidità tecnico-tattica sufficiente. Non è stato imprescindibile insomma, ma solo una buona alternativa in un centrocampo fatto di giocatori troppo simili tra loro. Baselli e Rincon dovrebbero essere sicuramente confermati e inoltre tornerà Lukic dal prestito. Valdifiori, Acquah e Obi sembrano in bilico, a patto di trovare alternative migliori.

LA STAGIONE – La stagione altalenante di Acquah si può riassumere in due partite: quella contro la Fiorentina in casa e quella a Marassi contro la Sampdoria. Contro i blucerchiati ha giocato la miglior partita dell’anno, segnando anche il gol del pareggio fino a quando, a causa della sua irruenza ha rimediato il secondo giallo che ha lasciato il Toro in 10. Contro la Fiorentina invece una partita troppo negativa per essere vera, in cui ha regalato letteralmente un gol alla Viola sullo 0-0. Manifesti perfetti di un giocatore potenzialmente straripante, ma troppo indisciplinato e con molti black-out. Il bottino del centrocampista conta comunque 77 presenze, 6 goal e 5 assist in tre anni con la maglia granata, di cui 20 in questa Serie A, anche se spesso da subentrato. L’impressione dello scorso finale di stagione, in cui Mihajlovic lo impiegò insieme a Baselli nel 4-2-3-1, era che il Torino potesse contare su un giocatore finalmente maturato, ma quest’anno non si è riconfermato a quei livelli e ora bisogna decidere: cessione o rinnovo?

 

 

 

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marino - 2 mesi fa

    Apperò. Nella sua migliore partita dell’anno si è fatto espellere; ma cos’è sto giornale? Torocomics?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 2 mesi fa

    Ci manca solo di intavolare trattative serratissime per far tornare il Benassi e siamo a posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pimpa - 2 mesi fa

    Faccio umilmente notare,affinché serva per dare una misura della sagacia di chi scrive e delle prospettive di chi ci guida,che stiamo parlando di rinnovare il contratto ad Acquah,che Baselli e Rincon devono essere tenuti,che tornerà Lukic.
    Il tifoso di una squadra che lotta per l’Europa direbbe: ci state prendendo per i fondelli,vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 2 mesi fa

      Il tifoso di una squadra che lotta per lo scudetto del bilancio (ma noi siamo già in Champion del bilancio) invece sarebbe fiero di questi acquisti. E poi, mica vorrai fallire? Che se abbandona Cairo con soli 60 milioni l’anno di diritti televisivi chi vuoi che lo prenda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vittoriogoli_864 - 2 mesi fa

    Leggo i commenti : tutti favorevoli a cessione.
    In effetti Acquah é un giocatore da Serie B impensabile proporlo in A e men che meno se una squadra ha ambizioni (?).
    Direi vendita anche a prezzi modici 1,5 o 2, che sono il suo reale valore ; come panchinari meglio giovani con proiezione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SiculoGranataSempre - 2 mesi fa

    Ma come si può discutere su Acquah? Non è da squadra da classifica a sx. Al limite 3^ scelta in panchina. Basta con i centrocampisti con i piedi a banana. Io terrei solo Baselli Obi e Rincon per la panchina e poi reparto tutto nuovo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 2 mesi fa

    Tenere Baselli, far rientrare Lukic e poi via TUTTO il centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 mesi fa

      Eh si, concordo al 100%, a meno che non consideriamo Barreca, De Silvestri e Ansadi centrocampisti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabrizio - 2 mesi fa

    giocator perfetto per un mediocre campionato di Serie A. Quindi lo teniamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 2 mesi fa

    Cos’altro deve fare Acquah per farsi mandar via?

    Non un grammo di miglioramento da quando e’ arrivato, grinta, ma nient’altro, pericolissimo in piu’ occasioni.

    a dare legnate in serie b inglese, perfetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. torracofabi_326 - 2 mesi fa

    Pensare solo di rinnovare acquah vuol dire non avere nessuna intenzione di voler migliorare la squadra,…. Ma possibile che quando prendiamo un giocatore ci mettiamo cinque anni per capire che non vale un piffero? Chiaramente acquah non è l’unico della rosa giudicabile da un medio esperto di calcio in 5 minuti. Speriamo bene…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13746076 - 2 mesi fa

    Acquah complessivamente in questi anni al Toro mi ha deluso. Abbiamo bisogno di maggiore qualità lì in mezzo. Poi se si vuole solo combattere per la salvezza va bene così come è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. abatta68 - 2 mesi fa

    Acquah e Valdifiori andranno via sicuramente lasciando due posti liberi da occupare con due centrocampisti di livello superiore a quelli che resteranno. O si fà cosi o si muore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13658280 - 2 mesi fa

    se gli va bene stare in panca x giocare solo qualke spezzone può andar bene ma se è lui la prima alternativa al titolare lasciamolo pure andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. byfolko - 2 mesi fa

    Via, via per carità !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy