Acquah professa amore per il Torino: e la trattativa per il rinnovo avanza

Acquah professa amore per il Torino: e la trattativa per il rinnovo avanza

I discorsi per il prolungamento del centrocampista sono già avviati. E lui, via social: “Amore profondo per il club e la Nazionale”

4 commenti

Sembra destinato ad essere ancora granata il futuro di Afriyie Acquah: il ghanese si è rivelato una pedina fondamentale per lo scacchiere tattico di Mihajlovic, determinante in entrambe le fasi. Dopo una prima parte di stagione vissuta in penombra e culminata con un lungo periodo di panchina in seguito al ritorno dalla Coppa d’Africa, da quando il tecnico ha optato per un cambio di modulo virando sul centrocampo a due il giocatore ha potuto mettersi in mostra al meglio sfoggiando le sue principali qualità e divenendo così una colonna della linea mediana granata nel finale di stagione. Nel corso delle passate settimane, un’uscita inaspettata aveva fatto discutere e preoccupare in merito al suo futuro, poichè il ghanese aveva esternato particolari apprezzamento per la Premier League.

Una frase che era stata immediatamente collegata ad un interessamento del Newcastle nei confronti della grintosa pedina granata, ma con altrettanta velocità chiarita dal diretto protagonista, che ha poi spigato di essere al 100% un giocatore del Torino e di non pensare al mercato né desiderare cambiare aria. L’Inghilterra, dunque, solamente un sogno, e la testa ben concentrata sull’attuale avventura all’ombra della Mole.

Anzi, il giocatore con ogni probabilità si vedrà rinnovare il proprio contratto legandosi in questo modo ancora più a lungo al Torino: già settimane fa era in programma un primo incontro tra l’agente del ghanese ed i rappresentanti del club granata e con ogni probabilità si proseguirà in questa direzione di modo da arrivare presto alla fumata bianca. A confermare il legame con il Toro e la volontà di restare, lo stesso centrocampista questo pomeriggio tramite il suo profilo Twitter: “Profondo amore per il club e la Nazionale” Parole chiare queste da parte del giocatore stesso, che chiariscono le sue intenzioni e spengono definitivamente la bagarre che si era creata in seguito a quell’improvvisa dichiarazione. Acquah è e resterà un giocatore del Torino, ed i discorsi per un prolungamento sono già avviati.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. blackmapan_837 - 3 mesi fa

    Averne a centrocampo che non arretrano e non tolgono il piede, anziché le 3 ballerine tutte fighette ma che il piede lo tolgono sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vittoriogoli_805 - 3 mesi fa

      Averne che non tolgono il piede si certo má che sappiano anche calciare magari,no?
      Acquah a 25 metri da un punto sbaglia di 2 metri il passaggio o tiro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_323 - 3 mesi fa

        Ma tieniti stretto le 3 ballerine ( tra l’altro 2 su 3 hanno lo stesso problema di acqua)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vittoriogoli_953 - 2 mesi fa

          DifficIle collegare cervello e trastera? Lego bene: Averne di gente che non toglie piede ma che sappiano calciare….

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy