Allenamento concluso, in campo solo i portieri

Allenamento concluso, in campo solo i portieri

A tratti fa capolino il sole sullo stadio di Omegna, dove il Torino è sceso in campo per la seduta mattutina. Prima dell’allenamento il mister Ventura si è soffermato a partlare scherzosamente con i giornalisti, dimostrando come l’ambiente sia sereno e bendisposto anche verso i media.

La truppa granata, Coppola compreso, ha riscaldato i muscoli con una corsetta attorno al campo, applaudita dai tifosi più mattinieri,…

A tratti fa capolino il sole sullo stadio di Omegna, dove il Torino è sceso in campo per la seduta mattutina. Prima dell’allenamento il mister Ventura si è soffermato a partlare scherzosamente con i giornalisti, dimostrando come l’ambiente sia sereno e bendisposto anche verso i media.

La truppa granata, Coppola compreso, ha riscaldato i muscoli con una corsetta attorno al campo, applaudita dai tifosi più mattinieri, poco più di cinquanta. Dopodiché i giocatori si sono divisi in due pettorine e si sono sfidati a pallamano dapprima con l’obiettivo di fare sette passaggi e poi di tirare in porta con gol di testa o di piede.

La squadra ha formato due gruppi: da un lato, agli ordini di Sullo, Coppola in porta, D’Ambrosio, Pratali, Di Cesare, Basha contro Ogbonna, Glik, Zanetti e Suciu hanno svolto un esercizio finalizzato alla corretta copertura degli spazi difensivi; nell’altra metà campo, sotto lo sguardo attento di Ventura, Gomis e Morello si alternano in porta, Darmian, Iori, Vives, Zavagno  hanno supportato le coppie Verdi – Odu, Guberti – Stevanovic, Ebagua – Sgrigna e Bianchi – Antenucci, svilluppando il gioco partendo dai difensori si è curata la costruzione dell’azione offensiva.

Dopo qualche minuto i terzini e i centrocampisti centrali hanno cambiato gruppo, per provare i diversi movimenti. Mentre la difesa si prende un attimo di pausa l’attacco lavora senza sosta, e Ventura fa provare i cross da diverse posizioni. Buoni siggerimenti da parte di D’Ambrosio, Verdi e Basha.

I giocatori, dopo l’ultima rete firmata da Antenucci, si allontanano verso gli spogliatoi, concludendo l’allenamento. Rimangono in campo i portieri per qualche sessione di rigori e tiri dalla distanza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy