Allenamento pomeridiano

Allenamento pomeridiano

Dal nostro inviato a Norcia

Stefano Brugnoli

L’allenamento pomeridiano è iniziato proprio qualche minuto dopo che aveva smesso di piovere, una pioggia che ha contribuito a rinfrescare un po’ l’ambiente.
Cinquanta tifosi sugli spalti (in gran parte gli stessi della mattinata) hanno assistito ad un allenamento interamente basato sulla transizione e cioè il passaggio…

di Redazione Toro News

Dal nostro inviato a Norcia

Stefano Brugnoli

L’allenamento pomeridiano è iniziato proprio qualche minuto dopo che aveva smesso di piovere, una pioggia che ha contribuito a rinfrescare un po’ l’ambiente.
Cinquanta tifosi sugli spalti (in gran parte gli stessi della mattinata) hanno assistito ad un allenamento interamente basato sulla transizione e cioè il passaggio forzato da una condizione di possesso palla a una di non possesso palla.
Lerda ha proposto ai giocatori diversi tipi di paritelle, fare gol dopo uno due con la sponda, fare gol facendo un passaggio tra due paletti, segnare un punto dopo aver fatto toccare la palla a tutte e quattro le sponde.
Poi dopo di questo ha aggregato i portieri e ha fatto fare una partitella con due porte centrali dove si giocava in una metà campo e per aver diritto a segnare bisognava fare un uno due con la sponda, quando una squadra segnava o al comando del mister si cambiava il campo di gioco utilizzando le medesime regole.
Alla fine partitella 7:7 con i portieri che si alternavano tra il difendere le porte e il lavoro con Di Fusco, nella partitella per non perdere il ritmo sono stati vietati i calci d’angolo ed è stata riscoperta la vecchia regola di un rigore ogni tre angoli conquistati.
Con la pettorina gialla Abbruscato, Belingheri, Braganca, Di Cesare, Garofalo, Gorobsov e Ogbonna; con la maglia nera Bianchi, Carrieri, Cofie, Iunco, Pratali, Rivalta e Rubin.
La partita è finita 3 a 3 con i neri che hanno dilapidato il gol di Rubin e la doppietta di Bianchi, poco alla volta i gialli si siono sistemati meglio in campo ed hanno iniziato la rimonta con Abbruscato al quale ha fatto seguito il gol di Garofalo. Il pareggio definitivo è stato messo a segno da Abbruscato che ha usufruito del rigore maturato dopo aver conquistato tre angoli.
Domani i granata avranno una giornata di completo riposo, ritorneranno sul campo mercoledì mattina con una seduta fisico-tattica prima di affrontare la Castiglionese Sila, squadra di promozione rinforzata da elementi che giocano in eccellenza; fischio d’inizio alle 17.30 al campo del centro sportivo Allegrini.

(foto Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy