Alpignano-Torino 0-10, parla Rosso: “Se diventerò calciatore il merito è di Longo”

Alpignano-Torino 0-10, parla Rosso: “Se diventerò calciatore il merito è di Longo”

Amichevole Alpignano-Torino / L’attaccante classe ’95 a margine dell’amichevole: “M’ispiro a Maxi Lopez, ma ho da imparare da tutto quanto il gruppo granata”

A margine della partita amichevole vinta 10-0 dai granata contro i dilettanti dell’Alpignano, ha parlato il giovane attaccante della Primavera Simone Rosso: “Non mi sarei mai aspettato di esordire in Serie A, ringrazio tutti per la possibilità che mi è stata data. Ventura è un grande allenatore che mi ha spiegato tutto prima di entrare in campo”

Alla domanda su chi sia tra i granata ad ispirare il classe ’95, Rosso ha buone parole per tutti: “Nel Toro mi ispiro a Maxi Lopez che è un grande giocatore. Peró ho tanto da imparare anche da Martinez, Amauri e tutti gli altri. Mi hanno accolto subito in gruppo e ringrazio i veterani come Moretti e Vives. Nello spogliatoio i sudamericani sono i piú giocherelloni e portano tanta allegria”

Belle parole, poi vengono anche riservate all’allenatore della Primavera Longo: “Un grazie speciale va a Longo che considero il mio mentore, se mai nella vita diventeró un calciatore sarà per merito suo”

E sul futuro? “Ora penso solo al Torino e alle Final Eight, poi si vedrà. Non conta la categoria quello che conterà sarà poter giocare con continuità, in Lega Pro o Serie B non fa alcuna differenza”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy