Aspettando Inter-Torino

Aspettando Inter-Torino

MASSIMO FIANDRINO

Il personaggio di riferimento è

Sandro Mazzola nato l’8 novembre 1942 a Torino, giocatore e dirigente dell’Inter prima di passare al Toro come direttore sportivo. Nella sua carriera ha vestito solo una maglia quella dell’Inter. Ha esordito in Serie A il 10 giugno 1961 contro la Juventus : quel giorno Helenio Herrera fece giocare i ragazzi per protestare contro una…

MASSIMO FIANDRINO

Il personaggio di riferimento è

Sandro Mazzola nato l’8 novembre 1942 a Torino, giocatore e dirigente dell’Inter prima di passare al Toro come direttore sportivo. Nella sua carriera ha vestito solo una maglia quella dell’Inter. Ha esordito in Serie A il 10 giugno 1961 contro la Juventus : quel giorno Helenio Herrera fece giocare i ragazzi per protestare contro una decisione della Federazione e la Juventus vinse per 9-1, inoltre fu
proprio di Mazzola , su rigore , il solo gol dell’Inter.
Per il grande n° 10 interista l’ultima gara in Massima Divisione quasi 16 anni dopo, il 22 maggio 1977 in Inter-Perugia 1-1, 418 le sue presenze in A (compreso lo spareggio Scudetto perso per 2-0 con il Bologna nel 1964) corredate da 116 reti e Capocannoniere nel 64/65 con 17 reti, a pari-merito con Orlando, bomber della Fiorentina.
Ha vinto 4 Scudetti (1963, 1965, 1966 e 1971), 2 Coppe dei Campioni (1964, 1965) e 2 Coppe Intercontinentali (1964, 1965).
All’Inter ha lavorato anche da dirigente, con Fraizzoli e Massimo Moratti.
Infine è doveroso ricordare che è stato vice-campione del Mondo a Messico ‘70, ha disputato in azzurro 70 gare (l’esordio il il 12 maggio 1963 in Italia-Brasile 3-0, l’ultima gara il 23 giugno 1974
in Polonia-Italia 2-1), dove ha realizzato 22 reti.

LA CURIOSITA’:  
Suo padre Valentino, è il simbolo del Grande Torino.
Nato a Cassano d’Anna il 26/01/1919
Morto il 04/05/49 a Superga
Ruolo : Interno Sinistro
Esordio in Serie A : il 31/03/40 in Lazio-VENEZIA  1-0
Ultima partita in Serie A : 24/04/49 in Bari-TORINO 1-1
le sue squadre :
Dop. Alfa Romeo Mi 1938/39 in C
Venezia dal 1939/40 al 1941/42, 61 gare e 12 reti in Serie A
Torino dal 1942/43 al 1948/49 , 170 gare e 97 reti in Serie A
Presenze in Nazionale : 12 (4 reti)
Esordio : il 05/04/1942 in Italia-Croazia 4-0
Ultima partita : il 27/03/49 in Spagna-Italia 1-3
Ha vinto :
5 Campionati Italiani (1943, 1946, 1947, 1948, 1949)
2 Coppe Italia (1941 e 1943)
1 Titolo di Capocannoniere nel 1946/47 con 29 reti
Di quel Grande Torino, il piccolo Sandro Mazzola era la Mascotte.

Mancini, da allenatore, non ha mai vinto in casa contro i granata
 (2  pareggi). Per Roberto Mancini 4 precedenti in Serie A contro il Torino e mai la sconfitta, 1 vittoria (a Torino, il  22/09/2002 in Torino-Lazio  0-1 e il 13/01/2007 in Torino-Inter  1-3) e 2 pareggi (il 18/11/2001 in Fiorentina-Torino  0-0 ;  il 09/02/2003 in Lazio-Torino  1-1).
Roberto Mancini da giocatore ha realizzato 4 reti in Serie A al Torino, sempre giocando in casa e sempre nel 2° tempo (compresa 1 doppietta). De Biasi contro l’Inter , solo 1 vittoria contro i neroazzurri di Zaccheroni.

Per De Biasi solo 1^ vittoria contro l’Inter il 29 febbraio 2004, 3-1 contro i neroazzurri guidati da Alberto Zaccheroni, 1 pareggio il 19/10/2003 che significò la fine dell’avventura di Hector Cuper allenatore dell’Inter e 3 sconfitte completano lo score, il dettaglio :

12/01/2003  Inter-MODENA  2-0
17/05/2003 MODENA-Inter  0-2
19/10/2003 BRESCIA-Inter  2-2 (esonero di Cuper)
29/02/2004 Inter-BRESCIA  1-3 (Vittoria contro l’Inter di Zaccheroni)
19/12/2004 Inter-BRESCIA  1-0 (Mihajlovic al’25)

De Biasi contro Mancini : parita’

De Biasi parita contro  Mancini , 2 vittorie a Testa e 1 pareggio.
Incredibile nel 2003/2004, mister De Biasi con Roberto Baggio ha battuto 2 volte (di misura) la Lazio di Roberto Mancini nel Torneo 2003/2004, 1 pareggio a reti bianche nel 2003 e 2 le vittorie del Mancio (aempre in casa)  , la prima nella 1^ sfida fra i 2 mister il 24/11/2002, 4-0 al Modena,
infine il gol di Mihajlovic regala a Mancini il 2° successo su De Biasi il 19/12/2004, ultima sfida.
Il dettaglio :

24/11/2002  Lazio-MODENA   4-0
13/04/2003  MODENA-Lazio  0-0
11/01/2004  Lazio-BRESCIA  0-1
09/05/2004  BRESCIA-Lazio  2-1
19/12/2004 Inter-BRESCIA  1-0 (Mihajlovic al’25)

Sfida n° 66 nei Campionati a Girone Unico

1 la tripletta della sfide Inter-Torino , realizzata da Boninsegna  in 23 minuti (‘40 rig. , ‘54 e ‘63) il 3/3/74 in Inter-Torino 3-0. Inoltre i bomber dell’Inter hanno realizzato 13 doppiette ai granata il primatista e’ Meazza con 4. Nessuna marcatura multipla segnata da giocatori granata.

4 le volte in cui si sono affrontate l’Inter e il Torino nella partita inaugurale di un Torneo, i neroazzurri sono imbattuti , il dettaglio : nel 1942/43 Ambrosiana-Torino 1-0 (De Maria), nel 1957/58 Inter-Torino 0-0 nel 1994/95 in Torino-Inter 0-2 (Sosa, Bergkamp)ed infine nel 2002/2003 in Inter-Torino 1-0 (Vieri C.)

7 le vittorie consecutive dell’Inter in casa con il Torino fra il 1969/70 e il 1975/76 (le prime quattro per 2-0)  e 12 gare utili consecutive dei neroazzurri dal 1953/54 al 1965/66 con 6 vittorie e 6 pareggi. Inoltre i neroazzurri hanno collezionato dal 1929/30 al 1939/40 11 gare utili con 8 successi e 3 pareggi.

9  le vittorie del Torino con l’Inter a San Siro, l’ultima per 1-0 il 14/02/88 con un rigore realizzato da Cravero al’12 minuto.  Le piu’ vistose il 2-0 del 1940/41 e 3 vittorie per  3-1 del 1946/47 del  1952/53 e del 1982/83.

11 le reti di Meazza  il bomber delle sfide Inter-Torino (7 reti le ha realizzate nei primi 4 incontri) precede Boninsegna a 7, Lorenzi (veleno) a 6 e Sandro Mazzola a 5, per il Torino i bomber quota 2, Menti II, Buhtz, Ferrini e Ciccio Graziani .

14 le volte in cui si e’ verificato il risultato di 1-0 (11 volte a favore dell’Inter e 3 volte per il Toro) il piu’ frequente della sfide, precede lo 0-0 a quota 10, infine a quota 9  il 2-0 (8 volte per i neroazzurri e 1^ volta per i granata) e l’l-1 usciti  in 9 circostanze.

22 i pareggi delle sfide Inter-Torino , l’ultimo per 0-0 il 2 febbraio 2002, inoltre l’8/12/1985 si verificò un roccambolesco 3-3 , la sfida piu’ ricca di reti con due 5-1 per l’Inter nel 1932/33 e 1939/40. 

Inoltre nelle 65 sfide si sono verificati  4  pareggi dal 1977/78 al 1980/81, 2 per 0-0 e 2 per 1-1 .

34 le vittorie dell’Inter in casa con il Torino, l’ultima l’1-0 del 15/09/2002 (Vieri C. al’23) precedentemente la vittoria dei neroazzurri per 4-0 con un doppietta su rigore di Ganz e una rete di Roberto Carlos e Marco Delvecchio, gara giocata il 1° ottobre 1995. 
I successi piu’ vistosi, il 5-1 del 1932/33 e del 1939/40, inoltre sono 4 le vittorie per 4-0, nel 1934/35, 35/36, 65/66 e 95/96.

100  le reti dell’Inter in casa contro il Torino, 41 quelle del Torino, in tutto sono 141.
Le altre cifre delle sfide :

4 le vittorie del Torino in trasferta (Atalanta, Ascoli, Messina e Roma), per la prima volte in un Torneo con i 3 punti a vittoria, l’ultimo precedente nel 1992/93 con Mondonico. Per i granata il peggior attacco del Campionato (27 gol) e la sfida con l’Inter che vanta il miglior reparto offensivo : 77 gol realizzati. Per Il Torino l’ultima salvezza nel 2001/02. Con Giancarlo Camolese in panchina.
10 le vittorie granata delle quali 7-0 per 1-0, 6 su 6 in casa e 1 in trasferta (a Roma).

17 i giocatori diversi dell’Inter in gol grazie alla segnatura di Figo, record assoluto in Serie A, eguagliata la Roma in questo Torneo, il precedente primato era di 16 giocatori in gol con il Parma 1995/96, Inter 1999/2000 ; Juventus 2002/2003 ; Lazio 2004/2005; Lazio, Milan e Roma 2005/2006  e Milan 2006/2007.

22 i punti di vantaggio dell’Inter capolista (pareggio a Bergamo) sulla Roma (ko a Cagliari), record stagionale, il precedente erano i 21 punto dopo la 36^ gta. Il record assoluto per la Serie A a Girone Unico sono 24 punto è il distacco record  fra la 1^ classicata e la squadra al 2° posto. Il record  appartiene al  Grande Torino nel Campionato 1947/48 (Torneo a 21 squadre) chiudendo con 16  punti in piu’ del  Terzetto , Milan, Juventus e Fiorentina (65 punti contro 49), allora le Vittorie  valevano solo 2 punti , se venisse calcolato con il punteggio attuale i granata salirebbero a  quota + 24 (94 punti contro i 70 del Milan, 68 della Juve e 66 della Triestina).

94 i punti collezionati dall’Inter record assoluto in Massima Divisione e manca ancora la gara con il Torino ed eguagliato Il Torino 1947/48  (Torneo a 21 squadre con 40 gare giocate) che tocco’ quota 94 punti.  Per  l’Inter 18 punti in piu’ (76) di quelli collezionati a fine Campionato 2005/2006 e vanta 19 punti  in  piu’ dello scorso Torneo (la squadra che ha fatto  meglio) e 6 in piu’ della Juventus 2005/2006 con Fabio Capello. Sono 29 le vittorie dell’Inter (dopo 37 gare giocate) record assoluto di successi in un Torneo a 20 squadre con 1 gare ancora da  giocare (a San Siro con l’Inter), il precedente nei Campionati a  20 squadre  erano le 28 vittorie del Torino 1946/47, Juventus 1949/50 e  il Milan 2005/2006. Nei Tornei a 21 squadre il Torino 1947/48 ne aveva collezionate 29 in 40 gare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy